Tutto pronto a Campodipietra per la 10^ edizione del Trofeo Emmedue

504 gli atleti presenti alla gara riservata alle categorie esordienti  B/A, ragazzi, juniores e assoluti (cadetti e seniores) femmine e maschi, in rappresentanza di ben 20 società, impegnati domani  e domenica 9 febbraio per un totale di 1784 gare in 4 sessioni, 247 atleti maschi, 257 femmine.

Prenderà il via domani mattina, 8 febbraio, nella piscina di Campodipietra, il ‘10° Trofeo Emmedue’, meeting nazionale di nuoto  organizzato dalla società M2. Sono 504 gli atleti presenti alla gara riservata alle categorie esordienti  B/A, ragazzi, juniores e assoluti (cadetti e seniores) femmine e maschi, in rappresentanza di ben 20 società, impegnati domani  e domenica 9 febbraio per un totale di 1784 gare in 4 sessioni, 247 atleti maschi, 257 femmine.

 

In vasca anche quest’anno sarà presente una selezione degli atleti della Nazionale Giovanile insieme a due atleti esemplari della Nazionale Assoluta: Silvia Di Pietro, primatista italiana dei 50 sl e 50 fa e Christopher Ciccarese, vincitore del Giochi del Mediterraneo nei 200 dorso. In vasca anche la paralimpica Marica Del Mastro bronzo nei 100 farfalla agli ultimi campionati europei giovanili in Finlandia impreziosito dal record personale, finalista nei 200 misti e record personale nei 400 stile libero.

 

Anche quest’anno sarà presente alla manifestazione una selezione degli atleti della Nazionale Giovanile insieme a due atleti esemplari della Nazionale Assoluta: Silvia Di Pietro, primatista italiana dei 50 sl e 50 fa e Christopher Ciccarese, vincitore del Giochi del Mediterraneo nei 200 dorso. In vasca anche la paraolimpica Marica Del Mastro bronzo nei 100 farfalla agli ultimi campionati europei giovanili in Finlandia impreziosito dal record personale, finalista nei 200 misti e record personale nei 400 stile libero.

 

Questa edizione del Trofeo Emmedue sarà anche un connubio perfetto tra sport e cultura, con la scoperta del territorio e delle tradizioni molisane. “Con la collaborazione  della “Associazione #Misteri e Tradizioni – ha spiegato nel suo intervento Amelia Mascioli presidente del Centro Sportivo M2 –   verranno organizzate, per i numerosissimi accompagnatori degli atleti, delle visite guidate presso il “Museo dei Misteri”, dove potranno  scoprire la magia degli Ingegni ideati da Paolo Saverio Di Zinno. Inoltre, sempre al fine di valorizzare il territorio attraverso la manifestazione sportiva, verranno collocate nella ampia hall del centro sportivo M2, delle meravigliose opere realizzate con il grano dalla associazione ‘Carri in Cantiere’, che esporrà a quanti vorranno la magia della sfilata dei carri che si tiene ogni anno a Jelsi il 26 luglio”.

Parole di apprezzamento sono arrivate da parte di Luca Praitano, assessore allo Sport del Comune di Campobasso, dal presidente del Coni regionale Guido Cavaliere e dal presidente del Coni Provinciale Antonio Rosari.