Teatro del Loto e l’addio a Flavio Bucci: “Ci apprestavamo ad accoglierlo felici”

Flavio Bucci avrebbe dovuto calcare il palco del Teatro del Loto il 23 e 24 febbraio prossimi ma “con sgomento e dolore abbiamo appreso della sua scomparsa”.

Con queste parole si apre il messaggio che Stefano Sabelli (direttore artistico) e tutto l’entourage del teatro di Ferrazzano hanno diffuso sui canali social. “Al Teatro del Loto ci apprestavamo, felici, ad accogliere, insieme al Teatro Comunale Rossetti di Vasto, nel prossimo fine settimana, il suo ultimo lavoro teatrale. Un lavoro che raccontava con appassionata lucidità e bellezza l’ascesa professionale e le cadute e le risalite umane di un Grande Artista quale Flavio è stato”. ‘E pensare che ero partito così bene’, questo il titolo del monologo che il grande attore avrebbe regalato al pubblico molisano.

ciao Flavio teatro loto

“A lui, che era d’origine della nostra terra, va il grande applauso che ci è restato soffocato nel cuore. A tutti i parenti e gli amici il nostro abbraccio commosso per la scomparsa di un grande Attore e di un grande Uomo. Ci scusiamo con gli abbonati e con quanti hanno già acquistato i biglietti. Daremo a breve comunicazione su come recuperarli e se, eventualmente, proporremo uno spettacolo in sostituzione”.