Settimana per la vita, positivo il percorso della Diocesi

Più informazioni su

Cura, accoglienza e promozione della cultura della vita in ogni momento dell’esistenza. Le iniziative della “Settimana per la vita”, organizzata dal 2 all’11 febbraio a Termoli, sono state al centro dell’incontro di confronto e verifica della Consulta Diocesana per la Pastorale della Salute che ha organizzato e coordinato gli eventi.

Un percorso ideale, sostenuto dal Vescovo, monsignor Gianfranco De Luca, iniziato dalla “Giornata per la vita” e concluso con la “Giornata del malato” e anche un’occasione per allargare lo sguardo alle tante esperienze vissute sul territorio.

Positivi i riscontri delle varie realtà associative che, con cuore aperto, hanno condiviso la serie di appuntamenti dedicati a una sempre maggiore consapevolezza nel poter contribuire, anche con piccoli gesti, nel servizio al prossimo che – come osservato da una volontaria – “è la cosa che più ci avvicina a Gesù.

Diversi i temi affrontati: la vita difesa e sostenuta fin dal concepimento, l’accompagnamento delle donne in difficoltà e alle giovani madri, il percorso di crescita di ogni persona e la cura della famiglia, l’esperienza della malattia e del dolore, la preghiera, l’assistenza e la vicinanza delle comunità, le cure palliative e l’hospice, benessere e qualità della vita da garantire sempre mettendo al centro la dignità di ogni essere umano.

In tanti hanno partecipato alle varie iniziative dedicate anche alla promozione della cultura del volontariato, “dell’essere per gli altri”, dell’accompagnamento di ogni persona sofferente non solo nel corpo ma anche nello spirito.

Una rete sociale che coinvolge le istituzioni, la Chiesa, le associazioni di volontariato, i gruppi e altre realtà come solido punto di riferimento ma anche un contesto da ampliare coinvolgendo sempre più le parrocchie, i giovani, le scuole e altri operatori.

Nell’occasione la Consulta diocesana per la Pastorale della Salute ha espresso gratitudine a tutti coloro che hanno aderito alla Settimana per la vita con spirito di servizio, abnegazione e grande impegno e a tutte le persone che hanno preso parte agli eventi con attenzione, sensibilità e nuovi stimoli a collaborare.

Più informazioni su