Quantcast

Pallanuoto, si chiude un ottimo girone d’andata per l’U15 della Fabbrica del Nuoto

Con la partita di domenica scorsa 2 febbraio si è concluso il girone d’andata del campionato Under 15 maschile, girone Abruzzo/Molise di pallanuoto.
I giovanissimi pallanuotisti della Fabbrica del Nuoto di Termoli, con la vittoria nell’ultima giornata contro la compagine di Roseto per 20-6, hanno ottenuto il quarto risultato positivo consecutivo, stabilendosi al terzo posto con 12 punti a 3 lunghezze dalla Swim Action PE e a 6 dalla Pescara Pallanuoto, mettendosi alle spalle il Club Aquatico PE, Roseto, H2O Vasto e il Teramo.
Risultati di tutto prestigio per la compagine termolese, che ha messo nel solo girone di andata 117 goal fatti e subendone 50.
Al di laàdelle prime due giornate di campionato, dove i ragazzini terribili della Fabbrica del Nuoto dopo mesi senza partite si sono dovuti confrontare con le prime due in classifica, perdendo con entrambe, dalla terza giornata hanno ingranato la marcia giusta battendo il Club Aquatico PE in casa loro, al pala-pallanuoto della piscina delle Naidi (unica vasca da 33 m presente in tutto il territorio).
Da quella vittoria gli unici pallanuotisti della città di Termoli, non si sono più fermati battendo nell’ordine H2O, Teramo e Roseto.
“Risultati incredibili – commenta il direttore sportivo della Fabbrica del Nuoto, Maurizio Barisano -. I nostri ragazzi si impegnano tantissimo per fare il meglio, difficilmente saltano un allenamento, hanno affrontato le partite anche con la febbre e ci stanno dando tantissime soddisfazioni. La società è molto contenta di quello che questi ragazzi stanno facendo. Siamo orgogliosi perché, nonostante i sacrifici, la loro crescita sportiva va a braccetto con ottimi rendimenti scolastici.
Se pensiamo poi di essere gli unici a fare pallanuoto senza una struttura idonea e allo stesso tempo essere gli unici a livello giovanile a riuscire ad espugnare il pala-pallanuoto di Pescara, ci sta di essere fieri. Ovviamente dispiace tantissimo dover giocare le partite casalinghe a Lanciano, dove l’unica tifoseria sono le loro famiglie e qualche socio della Fabbrica del Nuoto.
Speriamo, in un futuro non tanto prossimo, di portare questi eventi sportivi a Termoli, per avere un pubblico più ampio e per promuovere questo bellissimo sport.
Permettetemi di fare un ringraziamento a tutte le famiglie di questi giovanissimi atleti, sempre presenti nella vita dei loro figli e nelle loro/nostre esigenze”.
Domenica 16 febbraio inizierà il girone di ritorno e sicuramente i ragazzi proveranno a scalare la classifica.

Più informazioni su