Il questore Alberto Francini lascia la provincia di Campobasso

Al suo posto arriva Giancarlo Conticchio che in città ha già ricoperto il ruolo di vicario

Il questore Alberto Francini lascia Campobasso e in una nota ha voluto esprimere parole di saluto e di ringraziamento ai suoi collaboratori, alle autorità e alla cittadinanza dell’intera provincia.

“Questa terra – ha detto Francini – ancora sostanzialmente sana e non compromessa, meriti il massimo impegno di tutti. Occorre che ognuno faccia di più e meglio, specie in alcuni aspetti  dell’ attività repressiva e preventiva, in particolare nella lotta allo spaccio di droga e all’infiltrazione delle organizzazioni criminali nelle attività economiche lecite. Sono certo che il mio successore sarà in grado di fare di più e meglio di me”.

Poi l’invito ai cittadini “a continuare ad interessarsi della cosa pubblica anche nei suoi aspetti legati alla sicurezza del territorio e alla sua vivibilità, nel rispetto della legge, attraverso una partecipazione diretta a pro-attiva, in stretta sinergia con le istituzioni preposte, secondo quei parametri e quelle iniziative che ho avuto modo di spiegare e di sollecitare”.