Enti locali, eletto sindaco di Vinchiaturo: “Gli amministratori devono fare rete”

Luigi Valente, sindaco di Vinchiaturo, è il nuovo presidente di Ali Molise (Autonomie Locali Italiane). L’elezione all’unanimità ieri – 26 febbraio – durante il congresso regionale che si è svolto a Campobasso e a cui hanno partecipato amministratori locali ed esponenti del mondo politico regionale.

“Sono onorato di questa elezione – il suo commento –, metterò tutto il mio impegno e la mia disponibilità affinché ALI anche nel Molise possa crescere e soprattutto perché sia un punto di riferimento per gli amministratori locali, per fare rete, collaborare tra di noi, per fare e farlo in modo gentile come dice il nostro manifesto. Mai come in questo periodo ce n’è bisogno”.

A delineare gli obiettivi degli amministratori è il capogruppo Pd in Consiglio regionale Micaela Fanelli: “Siamo molto soddisfatti di aver costruito una rete di amministratori locali che si muovono nell’ottica del riformismo. Ora nella nostra Regione abbiamo bisogno di ragionare sulle infrastrutture, anche per questo abbiamo invitato il Sottosegretario alle Infrastrutture Salvatore Margiotta, gli abbiamo chiesto alcune garanzie sia sulla rete ferroviaria sia su quella stradale, che ci sono state date, con un lavoro che proseguirà nel tempo e che avrà come interlocutori principali gli amministratori locali del Molise”.

Sono intervenuti Valerio Lucciarini, direttore nazionale ALI, Roberto Gravina, Sindaco di Campobasso, Francesco Roberti, Presidente della Provincia di Campobasso, Salvatore Margiotta, Sottosegretario al Ministero delle Infrastrutture, Alfredo Ricci, Presidente della Provincia di Isernia, Pompilio Sciulli, Presidente Anci Molise, e Vittorino Facciolla, Consigliere regionale della Regione Molise.

Più informazioni su