Effetto Coronavirus, stop alla domenica ‘gratis’ nei musei: aperti ma a pagamento

Anche la cultura in Italia- e in Molise – si ferma per il Coronavirus. L’iniziativa delle “Domenica al Museo”, che prevede l’ingresso gratuito – la prima domenica del mese – nei musei, parchi archeologici e altri luoghi della cultura dello Stato, non ci sarà il prossimo primo marzo in tutta Italia, Molise compreso.

La decisione di stoppare l’iniziativa, che si sarebbe dovuta tenere il prossimo 1 marzo, è stata del Ministero per i beni e le attività culturali. A cascata, anche il Polo Museale del Molise ha ribadito che la manifestazione non si terrà nei luoghi della cultura molisana.

Si specifica però che i luoghi interessati resteranno regolarmente aperti e sarà possibile visitarli ma pagando il biglietto ai costi ordinari. La sospensione della Domenica ‘gratis’ nasce dunque dalla volontà di evitare flussi eccessivi di persone. Da Campobasso a Civitacampomarano, da Venafro a Gambatesa, solo per citarne alcuni, domenica 1 marzo i siti saranno aperti ma a pagamento.

Nelle regioni più colpite, tra cui Liguria, Lombardia e Veneto, era già stata disposta la chiusura dei musei per tutta la settimana. Ora il provvedimento vale per l’intera Penisola.