Centro in festa, nel weekend il gran finale del Carnevale termolese

Gran finale domani e domenica per l’edizione 2020 del Carnevale termolese. Dopo lo strepitoso successo dello scorso fine settimana è già tutto pronto per vivere altre due giornate all’insegna del divertimento con tanti appuntamenti e migliaia di mascherine che si riverseranno per le vie del centro cittadino.

La festa, da sempre dedicata ai più piccoli, quest’anno ha trovato molti consensi grazie alle associazioni che hanno collaborato all’iniziativa con l’Amministrazione comunale, e in particolare con l’assessore al Turismo e alla Cultura Michele Barile.

carnevale termolese

Si inizia domattina, sabato 22 febbraio, dalle 11 alle 13 con i volontari dell’associazione “Sorridere sempre Onlus” e la “Giornata del Cuore Clown”. In piazza Vittorio Veneto si terranno laboratori didattici, giochi, spettacoli di bolle e palloncini. Nel pomeriggio invece i volontari porteranno in scena uno spettacolo che vedrà i clown come assoluti protagonisti.

Domenica 23 febbraio, sempre in piazza Vittorio Veneto, a partire dalle 10,30 ci sarà il “Carnevale in piazza” con spettacoli che avranno come protagonisti maghi e artisti di strada.

Nel pomeriggio invece il gran finale con la sfilata dei carri allegorici che si raduneranno alle 14,30 in piazza Donatori di Sangue da dove partirà il corteo che attraverserà le principali vie del centro per arrivare fino a piazza Vittorio Veneto dove la festa continuerà fino a tarda sera.

A sfilare saranno i quattro i carri allegorici di domenica scorsa ovvero Gente di Mare (Fly zone e Francesco Del Ciotto con i Ragazzi del Carnevale), Mago Checco e Mago Peppe (I Cavalieri di Termoli), La Bella e la Bestia (Emozioni Latine) e Bolliwood (New Free Dance e Dance with me).

Hanno collaborato alla riuscita del Carnevale 2020 anche la Pro Loco, Sorridere Sempre Onlus, Peter Pan, il Mago Checco e il Mago Peppe e il Liceo Artistico “Benito Jacovitti”. Con quest’ultimo, da quest’anno, è stata infatti avviata una collaborazione che proseguirà anche nei prossimi anni. Gli studenti con i propri insegnanti hanno realizzato alcune strutture che sfileranno per le vie della città.