Coronavirus, sindaco Rocchetta al Volturno chiude le scuole: ma non ci sono contagiati

Più informazioni su

Nonostante non ci sia alcun caso di paziente contagiato da Coronavirus in tutto il Molise, il sindaco di Rocchetta al Volturno ha disposto la chiusura delle scuole del paese.

L’ordinanza di Teodoro Santilli, primo cittadino del centro in provincia di Isernia da circa mille abitanti al confine con il Lazio, è stata firmata ieri 25 febbraio ed è valida da oggi 26 e fino a venerdì 28 febbraio.

Rientrano nell’ordinanza la scuola dell’Infanzia e la Primaria del paese. Il sindaco ha ritenuto di chiudere le scuole basandosi sull’ordinanza del Ministero della Salute del 21 febbraio scorso. Tuttavia, se si eccettuano le zone del contagio, provvedimenti di questo tipo non sono stati adottati da nessuno.

Santilli ha spiegato di aver preso questa decisione per sanificare gli ambienti e le strutture dei due plessi, sebbene è stato specificato che non c’è stato alcun caso di Covid-19 in paese, né in tutto il Molise o nelle zone limitrofe.

Più informazioni su