Quantcast

Viaggia in treno con undici grammi di marijuana, denunciato dalla Polfer

Gli agenti lo hanno controllato all'altezza della stazione ferroviaria di Carpinone dopo aver visto che il nigeriano, 26 anni e regolare sul territorio italiano, si era alzato per provare a scendere alla fermata successiva

Gli uomini della Polfer  hanno proceduto ad una serie di controlli a bordo dei  treni in regione. Durante i servizi in questione, presso la stazione ferroviaria  di Carpinone hanno proceduto, a bordo del treno interregionale 2359, partito da Campobasso e diretto a Roma Termini, al controllo di un uomo  di origini nigeriane di ventisei anni, residente nella provincia di Frosinone, regolare sul territorio dello Stato.

L’uomo, alla vista dei poliziotti, ha lasciato subito il suo posto e si è avvicinato alle porte, dando l’impressione di voler scendere alla fermata successiva.

Quindi gli agenti, insospettiti dal suo comportamento, lo hanno identificato, verificando che il biglietto del treno in suo possesso prevedeva la fine del viaggio nella Stazione di Frosinone. Lo hanno perquisito ed hanno trovato, nascosto nella tasca dei pantaloni, un involucro di cellophane contente circa 11 grammi di marjuana.

Il giovane, pertanto, è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica del Tribunale di Isernia per detenzione di sostanza stupefacente ai  fini dello spaccio.