Via Delle Frasche a senso unico, il Comune ci ripensa: “Priorità all’allargamento”

Lo annuncia il sindaco Gravina, archiviando sul nascere la sperimentazione che riguardava la strada che è uno ‘sfogo’ del traffico che viaggerebbe su San Giovanni.

“Nessun senso unico su via delle Frasche”. Lo annuncia il sindaco Roberto Gravina, archiviando così sul nascere la sperimentazione che riguardava la strada che è, nei fatti, uno ‘sfogo’ del traffico che altrimenti viaggerebbe su San Giovanni dei Gelsi. Era un’idea, ma riflettendoci bene si è deciso di non puntarci su. Questo il sunto della questione.

“In realtà la sperimentazione non è mai stata avviata – continua il primo cittadino di Campobasso – ci abbiamo ragionato su e in effetti su quella via non si sono mai verificati incidenti. E puntando sul senso unico si sovraccaricherebbe, in un senso o nell’altro, San Giovanni”, che come noto è una zona molto trafficata perché altamente popolata. Una parte di cittadinanza aveva espresso perplessità sulla sperimentazione stessa, proprio per la possibilità di un aumento del traffico.

C’è da dire che l’assessore alla mobilità, Simone Cretella, ci aveva puntato, salvo fare marcia indietro dopo le riflessioni fatte in commissione e in maggioranza: “Non si tratta assolutamente di una sfiducia nei confronti dell’assessore alla mobilità, ne abbiamo discusso tanto e credo che anche lui convenga che questa è la soluzione migliore. Cioè lasciare le cose come stanno. Si creerebbero inutili ingorghi, ripeto”.

 

Solo a novembre, proprio Cretella riteneva necessario modificare la viabilità della zona “perché la strada non rispetta la metratura mettendo a rischio i passanti. Il senso unico è necessario e partirà a breve perché la sicurezza dei pedoni è la nostra priorità”. La direzione presa adesso è di segno opposto, ma è chiaro che si può e si deve cambiare idea di fronte a evidenze che lo impongano. In questo caso, lo status quo dà maggiori garanzie rispetto alla novità.

 

Restando su via Delle Frasche, è sempre in cantiere l’allargamento della sede stradale, abbastanza urgente considerando che in alcuni punti è davvero molto stretta: “Si tratta di 300mila euro inseriti nel quadro economico degli 11 milioni destinati alle scuole. Se la Regione li sblocca partiamo subito, ma non ancora trasmette gli atti al Ministero”. Un intervento previsto nel programma triennale delle opere pubbliche del Comune di Campobasso 2019-2021, approvato dall’ex giunta Battista che contava di realizzarlo già nel corso dell’anno passato.

 

Un’opera inserita poi all’interno dell’accordo siglato con la Regione Molise nel quale sono stati rimodulati gli 11 milioni di euro destinati al sottopasso di via Insorti d’Ungheria e poi destinati alla messa in sicurezza delle scuole di Campobasso. Di questo finanziamento, 300mila euro erano vincolati all’allargamento di Via Delle Frasche.