Vastese-Campobasso, 50 biglietti nominativi per i tifosi rossoblù

La decisione è stata presa dalla Prefettura di Chieti su proposta della Questura. Gli scontri di circa due anni fa hanno lasciato il segno con restrizioni che riguarderanno anche l’acquisto dei tagliandi: entro le 19 di sabato. Nella scorsa stagione, invece, la trasferta fu vietata sia all’andata che al ritorno.

Cinquanta biglietti nominativi a disposizione dei tifosi del Campobasso. È quando deciso dalla Prefettura di Chieti su proposta della Questura al termine della riunione che si è svolta questa mattina, 21 gennaio. Dunque, i sostenitori rossoblù potranno accedere all’Aragona di Vasto in numero limitato e con tagliandi nominali. Restrizioni dovute agli scontri che avvennero circa due anni fa proprio in terra abruzzese.

 

Chi deciderà di andare domenica a Vasto dovrà fare il biglietto entro e non oltre le ore 19.00 di sabato prossimo nello store ufficiale del Campobasso di Corso Vittorio Emanuele. Decisioni che non piaceranno a molti ma è già di più rispetto alla scorsa stagione, quando la gara fu vietata sia all’andata che al ritorno alle rispettive tifoserie ospiti.

 

Un match, tra l’altro, molto delicato per entrambe le squadre. Per i Lupi, che sono in piena rincorsa verso le zone altissime della classifica e non vogliono fermarsi. Per gli adriatici, che vengono dal cocente ko patito a Fiuggi. Si vociferava addirittura anche un cambio di allenatore per i biancorossi, con l’ipotesi Massimo Silva. Ma la società ha rinnovato la fiducia a Marco Amelia.       FdS