Tremiti come Termoli, condotta subacquea da riparare. 10 giorni di lavori

Le Isole Tremiti, nei prossimi dieci giorni, saranno interessate da lavori subacquei per la riparazione urgente di una condotta idrica. Anche nelle vicini isole pugliesi dunque ci sono problemi analoghi a quelli di Termoli, dove la rottura della condotta idrica sottomarina nei pressi del depuratore del porto è ormai una ‘regola’.

Con specifica ordinanza della Capitaneria di Porto di Termoli, infatti, è stato comunicato che dal 17 al 27 gennaio verranno effettuati tali lavori e che la navigazione sarà interdetta nello specchio di acqua interessato.

La zona è quella di Cala Matano, nell’Isola di San Domino, e – si legge nell’ordinanza – “lo specchio acqueo è interdetto alla navigazione ed alla sosta di tutte le unità navali nonché allo svolgimento di ogni altra attività connessa con l’uso del mare, sia di superficie che subacquea, per un raggio non inferiore a 300 metri dalla condotta presente. Sono esclusi da tale divieto le unità navali militari dello Stato, quelle interessate ai lavori, nonché le unità connesse ai servizi portuali”.

I lavori verranno effettuati di giorno, condizioni meteomarine permettendo, dalla ditta appaltatrice Società Servizi Marittimi s.a.s.

 

I conducenti delle unità navali che dovranno transitare in quella zona saranno dunque obbligati a transitare “al di fuori della distanza di sicurezza ed alla minima velocità consentita per il governo in sicurezza dell’unità ed evitare di creare movimenti ondosi che possano disturbare lo svolgimento dei lavori”.