Tre rigori e tanto Var per l’arbitro Massimi in Napoli-Perugia

Il giovane fischietto della sezione di Termoli ha dovuto ricorrere più volte all'assistente video

Più informazioni su

Gara complicata e con parecchi casi da moviola quella diretta oggi pomeriggio 14 gennaio dall’arbitro Luca Massimi di Termoli allo stadio San Paolo per Napoli-Perugia, valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia.

Il punteggio finale è stato di 2-0 a favore dei partenopei, per effetto di due calci di rigore trasformati dal capitano del Napoli, Lorenzo Insigne. Due penalty per gli azzurri, uno per gli umbri, in un primo tempo nel quale Massimi ha avuto bisogno più volte di ricorrere all’aiuto del Var, l’assistente arbitrale in video.

Sia il secondo rigore dei padroni di casa che quello per i biancorossi sono stati infatti assegnati dopo consulto col Var Marco Serra. Ma mentre Insigne li ha infilati in rete entrambi, il centravanti perugino Iemmello si è fatto respingere il tiro dagli 11 metri dal portiere Ospina.

Arbitro Massimi al Var

Oltretutto il Napoli aveva già protestato nei primi minuti chiedendo l’assegnazione di due rigori prima dei due penalty effettivamente concessi. In quel caso però il Var non è intervenuto a sostegno del fischietto molisano. Con questo successo la squadra di Gattuso accede ai quarti di finale della Coppa Italia.

Più informazioni su