Si rompe condotta dell’acqua, scuole chiuse a Casacalenda

Con un post apparso su Facebook intorno alle 22 di domenica 19 gennaio, il primo cittadino Sabrina Lallitto ha comunicato la sospensione delle attività didattiche per "evitare l'insorgere di problemi di igiene e sanità pubblica"

Attività didattica sospesa oggi, 20 gennaio, a Casacalenda a causa di un problema alle reti idriche.

La decisione è stata presa nella serata di domenica dal sindaco Sabrina Lallitto e comunicata con un post pubblicato sulla sua pagina Facebook: “Visto il perdurare delle condizioni di scarsità idrica dovute ad un problema di rottura della condotta dell’Erim e non potendo, ad ora, prevedere la durata di tale situazione, domani 20 gennaio 2020, tutte le scuole di ogni ordine e grado saranno chiuse onde evitare l’insorgere di problemi di igiene e sanità pubblica“.

Domenica a Casacalenda il flusso idrico è stato ridotto per essere poi interrotto.

“Le nostre riserve non sono riuscite a sopperire alle esigenze della comunità, pertanto si è reso necessario interrompere l’erogazione dell’acqua”, ha scritto sempre sui social il primo cittadino. Infine per evitare problemi connessi all’apertura delle scuole la decisione di sospendere le lezioni.

post lallitto casacalenda