Si rinnova la tradizione del canto di Sant’Antonio Abate

Più informazioni su

Si rinnova la tradizione del Sant’Antonio Abate a Campomarino che, da più di dieci anni, anima le vie del paese grazie ad una quindicina di amici del gruppo ‘Contrada Cianaluca’. Un evento, nel vero senso della parola, portato avanti con impegno e devozione in onore del Santo Eremita.

A partire dalla sera di giovedì 16 gennaio, su tutto il territorio di Campomarino, prende vita una delle manifestazioni più sentite della tradizione popolare, in grado di portare gioia, vita e divertimento tra la popolazione.

Si tratta di un modo per tenere viva un’usanza che, altrimenti, rischierebbe di perdersi nella memoria del tempo, ma rappresenta anche un’occasione per cantare, stare in allegria e riscoprire il valore genuino della vita all’interno del paese e dei campi.

Gli amici del gruppo ‘Contrada Cianaluca’ alliteranno con i loro campi sia il centro del paese che le campagne.

Più informazioni su