Pantera nelle campagne di San Severo, spunta un video. E in Rete è psicosi

Il grosso felino è ricercato dalle forze dell'ordine da oltre 24 ore e sarebbe stato visto e filmato da un cittadino in via Apricena

Più informazioni su

C’è un video (qui quello postato dal giornale L’Immediato), realizzato da un cittadino di San Severo, nel quale si vede un animale in mezzo a un campo incolto. Potrebbe trattarsi della pantera, avvistata nella giornata di ieri nelle campagne della città foggiana e ricercata da oltre 24 ore dalle forze dell’ordine.

pantera

Una vicenda che ha dell’incredibile e che sta scatenando una vera e propria psicosi in Rete. Migliaia di persone hanno condiviso e commentato la notizia anche in Molise, a causa della vicinanza geografica con la zona in cui sarebbe stata avvistata la bestia feroce, esprimendo timori e in qualche caso anche ironia per la particolarità del caso.

In realtà la distanza dal confine molisano rispetto all’area dell’avvistamento sarebbe di circa 45 chilometri, ma questo non basta certo ad attenuare i timori della popolazione che teme per la effettiva pericolosità di un animale potenzialmente letale.

Intanto dopo l’avvistamento da parte di un operaio nell’area circostante un opificio di San Severo, questo pomeriggio qualcuno ha girato un video, presumibilmente da una casa di via Apricena, zona via Mario Carli, area di periferia di San Severo proprio in direzione della città di Apricena.

Nel filmato si vede distintamente un animale che cammina in un campo, ma appare difficile a un occhio inesperto dire se si tratti effettivamente di una pantera o di un altro animale. Di certo quello nel video è un quadrupede di colore scuro, ma non ci sono altre indicazioni se non una esclamazione di chi stava osservando la scena: “E’ una bestia” dice una donna guardando quello che pare un grosso felino.

Desta stupore inoltre che la distanza fra il primo avvistamento e quello filmato oggi sia di circa 6 o 7 chilometri. Se così fosse, vorrebbe dire che la pantera avrebbe percorso quella distanza nell’arco di una giornata circa, probabilmente in cerca di cibo.

Le ricerche sono andate avanti senza sosta, sia durante la scorsa notte che durante la giornata di oggi. A occuparsene sono gli agenti del Commissariato di San Severo, guidati dal Vice Questore Claudio Spadaro e quelli della Polizia Locale, coordinati dal Comandante Maggiore Ciro Sacco, ma partecipano alle attività di ricerca anche il Servizio Veterinario della Asl di Foggia e i Carabinieri Forestali.

Le forze dell’ordine hanno monitorato le campagne dove il felino era stato avvistato ieri. Al vaglio c’è adesso il video e le relative testimonianze.

Inoltre si cerca di dare un perché al fatto che una pantera si trovi nella aperta campagna foggiana. Sono state vagliate possibile denunce di smarrimento presentate in passato da parte di privati oppure di spettacoli circensi che però, stando a quanto si apprende, non vengono effettuati in zona da molti mesi.

Più informazioni su