‘Operazione verde pubblico’ in villetta Flora, piazza Cuoco e viale Manzoni foto

“Tornerà città giardino”. Con questo obiettivo ambizioso, l’amministrazione comunale di Campobasso ha avviato un’opera di restyling in diverse zone della città, in prossimità di aiuole, giardini e dimore di alberi. In mattinata sono stati potati gli alberi di villetta Flora: l’area è stata transennata e gli operai sono ancora al lavoro su uno dei punti storici del capoluogo.

 

Nuovo look anche per piazza Cuoco: “Sono state rimosse le inutili, antiestetiche e pericolose inferriate realizzate con reti elettrosaldate che delimitavano le aiuole, spesso riducendole a ricettacoli di rifiuti ed erbacce. La piazza ha ora assunto un aspetto più gradevole e lineare che renderà anche più agevoli gli interventi di pulizia e manutenzione” spiega l’assessore all’ambiente Simone Cretella.

 

Ed è stata oggetto di interventi pure l’area verde tra via Monsignor Bologna e viale Manzoni: sfalcio dell’erba, potatura degli arbusti e messa a dimora di venti piante di alloro e sei nuovi alberi (un platano, un melo, un frassino, un acero, un abete, un albero di Giuda), provenienti dai vivai forestali regionali.

“Un’area troppo spesso dimenticata che torna finalmente nelle condizioni minime di decoro e pulizia. Un doveroso ringraziamento agli operatori della Sea per l’eccellente lavoro svolto” aggiunge l’esponente della maggioranza.