Kevin Candellori, il ‘tuttocampista’ dei Lupi: “E’ la mia prima doppietta…”

La mezzala sempre più decisiva per il Campobasso da rincorsa: domenica contro il Tolentino suoi i primi due gol del poker. “Sono molto contento, stiamo bene ma non pensiamo alla classifica”. Classifica dei marcatori rossoblù da aggiornate: a quota 4, oltre a Candellori, anche Bontà. Entrambi sono alle spalle del cannoniere Cogliati (11) e di Alessandro (5).

Ventitré anni e mezzo, di Castorano (provincia di Ascoli), dinamismo allo stato puro e ora pure senso del gol smisurato. Ecco a voi, Kevin Candellori, il ‘tuttocampista’ dei Lupi che da qualche ora ha steso con la sua doppietta, nel 4-0 finale, il Tolentino. Due gol che lo rendono felice come un bambino: “E’ la prima volta che ne realizzo due in una sola partita, sono molto contento”.

 

Due reti belle, ma se fosse chiamato a scegliere la mezzala non avrebbe dubbi: “Il secondo, partito da un assist strepitoso di Danilo Alessandro che palla al piede può inventare di tutto. Con lui mi sto trovando benissimo, dovunque stai ti trova. E poi il gol credo sia stato bellissimo, conclusione forte e angolata”.

 

Da quando è tornato nella sua posizione preferita, ovvero la mezzala sinistra con ‘licenza di far male agli avversari’, il Campobasso non solo ne ha giovato ma è diventato imprevedibile, dinamico, votato all’attacco. Un giocatore di corsa, certo, ma anche di qualità: guardare per credere il modo in cui si coordina e prende la mira nei due gol rifilati al Tolentino. E quando parte palla al piede davvero è il caso di dire che… non lo fermi più.

 

Come spiega anche lui, quello dell’interno di centrocampo “è il mio ruolo naturale, sto dando il meglio di me e cercherò di continuare su questa strada”. Consapevoli, tutti, del fatto che bisogna sempre vincere per tenere accesa la fiammella: “Stiamo veramente bene, dobbiamo continuare così, allungare la serie positiva senza cali di tensione. Puntiamo sempre alla vittoria, la mentalità è quella. Lavoriamo sodo, il nostro è un gruppo sano e unito”.

 

La classifica non la si guarda, o meglio, le si dà uno sguardo veloce: “E’ vero, abbiamo rosicchiato due punti al Matelica secondo. Ma dobbiamo guardare a noi stessi, cerchiamo di mantenere giù quelle che ci sono dietro e se continuiamo così ci toglieremo tante soddisfazioni”.

 

La speciale graduatoria dei bomber rossoblù va aggiornata: guida Cogliati a quota 11, poi Alessandro con 5 e 4 a testa per Candellori e Bontà, entrambi a segno domenica scorsa. A 3 Zammarchi aggancia Musetti. Brenci, Pistillo e Tenkorang (una marcatura a testa) completano il quadro dei realizzatori. Anzi no, bisogna considerare anche il gol dell’ex Pizzutelli (ora a Vasto) e l’autorete di Esposito della Recanatese. E fanno 35 in totale.    FdS

Foto SS Campobasso Calcio

RISULTATI 20^ GIORNATA: Campobasso- Tolentino 4-0, Cattolica-Olympia Agnonese 1-1, Chieti-Porto Sant’Elpidio 0-5, Fiuggi-Vastese 3-0, Jesina-Notaresco 0-2, Montegiorgio-Recanatese 1-2, Real Giulianova-Matelica 0-0, Sangiustese-Pineto 0-1, Vastogirardi-Avezzano 2-0.

CLASSIFICA: Notaresco 49, Matelica 41, Recanatese 39, Campobasso 38, Pineto 33, Olympia Agnonese, Montegiorgio e Vastese 30, Fiuggi e Vastogirardi 28, Porto Sant’Elpidio 23, Tolentino 22, Sangiustese e Real Giulianova 20, Chieti 17, Avezzano 15, Cattolica 14, Jesina 12.