Juniores rossoblù macchina da gol: clamoroso 8-3 al Pineto e 2° posto

I lupetti fanno a fette il Pineto nello scontro diretto per il secondo posto che ora è nelle mani della squadra di Barometro. Il primo tempo si chiude sul 4-1, nella ripresa altri sei gol in totale che trasformano il match in un pirotecnico botta e risposta che premia alla grande il Campobasso.

Una furia. La Juniores del Campobasso manda al tappeto l’ex seconda della classe Pineto e la scavalca in classifica puntando ora dritto alla vetta (-6 dal Notaresco). Gran bella prestazione quella sciorinata da La Vecchia e compagni sul sintetico di Ripalimosani, dove gli abruzzesi sono stati letteralmente travolti fin dai primissimi secondi di gioco. Il primo tempo si è chiuso su un pesante 4-1.

 

È una sentenza l’uno-due rossoblù che mette già in ginocchio gli avversari dopo quattro minuti. Al 2’ Nardi effettua un pericoloso passaggio in orizzontale prontamente intercettato da D’Anchera che insacca il fulmineo vantaggio. Neanche il tempo di esultare da una parte e riorganizzarsi dall’altra che viene confezionato il raddoppio: D’Anchera questa volta si trasforma in assist-man e premia l’inserimento di Della Ventura abile a infilzare Di Biagio con un preciso rasoterra.

 

La partita è saldamente in pugno. Al minuto 8 arriva il tris. Marino effettua una serpentina e serve Arco che disegna un diagonale imprendibile. La musica è tutta rossoblù e al 23’ viene calato pure il poker grazie a D’Anchera che di mancino fa doppietta. Alla mezz’ora il Pineto usufruisce di un rigore per fallo di Mascia su Di Girolamo. Lo stesso attaccante si incarica della battuta ma De Toffol lo ipnotizza. Nel secondo minuto di recupero, però, i biancoazzurri accorciano. Altro calcio di rigore, nell’occasione Di Girolamo è più freddo e realizza l’1-4.

 

Nella ripresa, confermato lo strapotere dei lupetti che all’ottavo fanno cinquina: Ciamarra lancia Della Ventura che con un delizioso tocco sotto trafigge ancora Di Biagio. Match definitivamente chiuso. Anzi no, perché arrivano in serie altri tre gol: il 2-5 del Pineto ad opera di Luca Mancini scatena di nuovo il Campobasso che va a rete di nuovo con Della Ventura (tripletta) e con Pontillo. E ancora, La Vecchia ne salta tre prima di mettere nel sacco di punta: un 8-2 d’altri tempi. Che diventa 8-3 per il gol di Chiulli nel finale.   FdS

CAMPOBASSO                   8

PINETO                                3

CAMPOBASSO: De Toffol, Camorani, Luisi, La Vecchia, Martinucci, Mascia, Arco, Marino, D’Anchera, Della Ventura, Agostinelli. A disposizione: Santaniello, Cristofaro, Madonna, Ciamarra, Minauda, Marchetti, Feola, Pontillo, Di Martino.

ALL.: Barometro

PINETO: Di Biagio, Nardi, L. Mancini, Blasioli, Napoleone, Consorte, Di Giacinto, P. Mancini, Di Girolamo, Cinicolatibolla, Di Febo. A disposizione: Toraieri, Stella, Serra, Scurti, Chiulli, Lucchino, Martella, Iezzone, De Antonis.

ALL.: Vespa

ARBITRO: Fiorentino di Ercolano

Assistenti: Porcelli e Ievolella di Benevento.

MARCATORI: 2’ e 23’ D’Anchera (C), 4’, 53’ e 70’ Della Ventura (C), 8’ Arco (C), 47’ Di Girolamo (rig.) (P), 68’ L. Mancini (P), 71’ Pontillo (C), 82’ La Vecchia (C), 89’ Chiulli (P).

Note: al 30’ De Toffol (CB) para un rigore a Di Girolamo.