‘Gal Molise verso il 2000’, lunedì 20 la presentazione dei bandi

Il 'Gal Molise Verso il 2000' presenterà i bandi già pubblicati e di prossima pubblicazione del Piano di Sviluppo Locale.

Lunedì 20 gennaio, a partire dalle ore 15.30, nella sede operativa in via Monsignor Bologna 15 a Campobasso, il ‘Gal Molise Verso il 2000’ presenterà i bandi già pubblicati e di prossima pubblicazione del Piano di Sviluppo Locale (PSL) “Verso il Bio territorio intelligente, inclusivo e ospitale” – Misura 19.2 “Sostegno all’esecuzione degli interventi nell’ambito della strategia di sviluppo locale partecipativo” del Programma di Sviluppo Rurale Molise 2014/2020.

 

Le iniziative sono rivolte alle imprese agricole e della trasformazione agroalimentare, artigianali, turistiche, culturali, alle associazioni professionali e alle associazioni ed enti no profit che hanno la sede legale ed operativa nel territorio di pertinenza del GAL Molise verso il 2000 scrl. L’evento sarà aperto dal presidente del Gal Molise, Paolo Manuele. Interverranno poi sulle misure di finanziamento il direttore nonché responsabile amministrativo e finanziario, Eleonora Galante, il responsabile tecnico Adolfo Colagiovanni e Agostino Mario Di Palma, responsabile dell’animazione territoriale.

 

Ci sono tre bandi già pubblicati, in scadenza il prossimo 20 febbraio 2020, riguardanti il Sostegno alle imprese per lo sviluppo di attività di vendita diretta sul mercato dei consumatori (direct sale)’. Il bando è rivolto alle micro, piccole e medie imprese (PMI) del sistema agricolo ed artigianale. Il contributo pubblico è di 200 mila euro, con una intensità di aiuto del 40%, ed è destinato dotare le aziende di strumentazioni utili a compiere attività commerciali di vendita e valorizzazione diretta dei prodotti agricoli e artigianali.

 

E ancora, gli ‘Aiuti alle imprese dei comparti agroalimentare, artigianale e turistico per promuovere e partecipare a rassegne e iniziative promo commerciali regionali e nazionali’. I beneficiari del bando sono i raggruppamenti fra imprese agricole, artigianali, turistiche, culturali, enti pubblici con funzioni di rappresentanza delle imprese, associazioni professionali e enti no-profit. Il contributo pubblico è di 105 mila euro ed è destinato a finanziare eventi promo commerciali quali partecipazione ed organizzazione di fiere, workshop, seminari, degustazioni e predisposizione di prodotti promo pubblicitari sia regionali che nazionali.

 

Infine, il ‘Sostegno alle imprese agricole, dell’artigianato e turistiche per realizzazione sito web aziendale di piattaforme e-commerce e campagne di marketing su social media’. I beneficiari sono le imprese agricole, agroalimentari, artigianali e turistiche. Il contributo pubblico è di 60 mila euro e finanzia interventi di progettazione e realizzazione di siti web aziendali, attività di comunicazione, promozione e marketing.

 

Nel corso dell’evento saranno, inoltre, presentati e illustrati i bandi di prossima pubblicazione di sostegno alle ‘Botteghe dei mestieri’, ‘Sviluppo di azioni educative e di attivazione e sviluppo della resilienza nelle comunità locali e realizzazione di piani di Protezione Civile’, ‘Bio monitoraggio del territorio con api sentinelle’, ‘Creazione e sviluppo del L.I.T. – Laboratorio di innovazione territoriale delle imprese e dei sistemi produttivi’.

 

Più informazioni su