Autocisterna di gpl ribaltata, vigili del fuoco al lavoro di notte: lo spettacolare video dell’intervento

Gli uomini del Comando provinciale di Campobasso, supportati dagli specialisti di Roma e dell'Aquila, hanno operato fino alle 2 di questa notte (21 gennaio) per la messa in sicurezza dell'autocisterna che si è ribaltata sulla Gildonese. 

I vigili del fuoco hanno lavorato a lungo. E stanotte (21 gennaio), intorno alle 2, si è conclusa l’operazione di messa in sicurezza dell’autocisterna che trasportava gpl che si è ribaltata ieri mattina, intorno alle 10.30, sulla provinciale Gildonese. 

autocisterna notte

Gli uomini del Comando provinciale di Campobasso, supportati dagli specialisti provenienti da Roma e dall’Aquila, hanno provveduto a rimuovere il gas utilizzando una particolare tecnica: la bruciatura controllata del gpl in candela o a torcia. E quelle fiamme così alte hanno richiamato l’attenzione di alcuni curiosi, passanti o residenti della zona, che non si sono voluti perdere il suggestivo spettacolo e hanno assistito alle operazioni. Qualcuno con il proprio smartphone ha pure filmato il lavoro dei vigili del fuoco.

Nel frattempo la provinciale Gildonese è stata chiusa: impossibile per le auto transitare dalle 20 alle 2, ossia quando l’intervento è terminato, e l’area è stata messa in sicurezza. Strada aperta questa mattina, quando il mezzo pesante è stato rimosso dal proprietario del mezzo alla presenza dei vigili del fuoco che hanno fornito assistenza.

Non ci sono stati danni per l’ambiente circostante: per fortuna l’autocisterna che si è ribaltata, il cui conducente è rimasto miracolosamente illeso, aveva quasi completato il giro dei rifornimenti e dunque aveva già lasciato il suo carico. Trasportava solo 1,8 metri cubi di gpl.