A Capracotta protagonista lo sci di fondo, 55 atleti in gara

Gara regionale il 4 gennaio, il 5 lo Sci Club Alfedena ha organizzato un’altra gara regionale prevista sul calendario abruzzese. Prossimo appuntamento domenica 12 gennaio sempre sulle nevi di Capracotta con una manifestazione a cura dello Sci Club Amatori Fondo Campobasso.

A volte le difficoltà legate alle condizioni meteo e carenza di neve, possono portare a rinunciare ad organizzare le manifestazioni in programma nel calendario invernale agonistico di sci di fondo del Comitato Fisi Molisano e Abruzzese. Niente di tutto questo, a Capracotta il locale Sci Club animato da una grande passione per lo sci di fondo, non solo ha organizzato la gara regionale prevista per il 29 dicembre e poi spostata al 4 gennaio 2020, ma il 5 ha ospitato sul comprensorio di Prato Gentile lo Sci Club Alfedena per organizzare un’altra gara regionale prevista sul calendario abruzzese, che rischiava di essere annullata per mancanza di neve.

 

La stagione agonistica invernale dello sci di fondo inizia dal mese di dicembre e si conclude a fine marzo, ma spesso sugli Appennini non è cosi. La mancanza di neve legata anche ai cambiamenti climatici, sta mettendo a dura prova tutta l’attività degli Sci club del centro-sud. E se arriva un poco di neve allora non bisogna arrendersi alle difficoltà, ma dare anche una mano a chiunque nella nostra zona porta avanti l’attività dei nostri giovani sciatori.

 

Sabato 4 gennaio si è svolta a Prato Gentile sull’anello di Monte, con circa dieci centimetri di neve battuta, ma forse anche meno, la prima gara di sci di fondo di centro-sud, con l’organizzazione a cura dello Sci Club Capracotta. La manifestazione prevedeva una gara di Gimkana XCX in TL, con prova di qualifica e prova finale a batterie, per le categorie U12, 16, 18, 20, Seniores, ed una gara di Gimkana TL per le categorie U8, 10. Percorso di gara, di circa 1,4 Km, allestito con riporti di neve da molti volontari dello Sci Club Capracotta e gara portata a termine con la collaborazione di tutti, cronometristi, giuria, servizio sanitario, atleti, tecnici, società sportive, gestore pista di sci di fondo.

 

Domenica 5 gennaio, sempre sull’anello di Monte, si è svolta una seconda manifestazione di sci di fondo a cura dello Sci Club Alfedena, Comitato Fisi Abruzzese. Gare mass start in TL su un anello di Km 2,5 da ripetersi quattro volte per le categorie U18, 20, Seniores maschili, tre volte per le categorie U16 maschili, due volte per le categorie U18, 20, Seniores femminili e U14 m. e f., una volta per le categorie U12 maschili e femminili. Le categorie U8 e U10 si sono cimentate su un giro ridoto di Km 1,4. Le condizioni meteo non favorevoli, con temperature sotto lo zero e con una improvvisa nevicata in corso, non hanno spaventato tanti piccoli sciatori, desiderosi di mettersi alla prova per verificare le proprie condizioni fisiche.

 

Al termine delle due giornate di gara un ringraziamento alle due società organizzatrice, lo Sci Club Capracotta e lo Sci Club Alfedena, ma anche agli altri Sci Club partecipanti, nell’ordine: Sci Club Amatori Fondo Campobasso, Sci Club Barrea, Sci Club Opi, U.S. Pescocostanzo, Winter Sport Club Subiaco, Gruppo Sciatori Subiaco, per un totale di 55 atleti classificati.

 

Non sono grandi numeri ma bisogna ripartire da questi valori e cercare di allargare la base dei praticanti degli Sci Club, collaborando e aiutandosi tutti insieme per il bene dei nostri piccoli sciatori. Prossimo appuntamento domenica 12 gennaio sempre sulle nevi di Capracotta con una manifestazione a cura dello Sci Club Amatori Fondo Campobasso. Per le classifiche delle gare www.sciclubcapracotta.it

Più informazioni su