4mila tappi per il presepe verticale, a Difesa Grande l’opera ecologica dei bimbi

Per abbellire la scuola hanno pensato di realizzare qualche lavoretto e opere colorate in vista delle festività e ora che manca ormai poco per riporre negli scatoloni alberi e presepi, quasi non vorrebbero portarla via quella natività che copre l’intera parete su un muro della scuola.

Presepe difesa grande

Perchè a Difesa Grande il presepe degli studenti è iniziato con un mese e poco più di anticipo quando con le insegnanti hanno deciso di realizzare qualcosa e di farlo in maniera originale oltre che nel rispetto dei tempi. E visto che si parla di ambiente ed ecosostenibilità, gli studenti delle classi quinte hanno scelto di raccogliere i tappi delle bottiglie per trasformarli in opere d’arte e hanno chiesto per farlo la collaborazione di tutti. 

Più di 4mila tappi colorati, selezionati poi e catalogati per colore e grandezza, sono diventati la natività realizzata su un cartellone verde che campeggia nei locali della scuola, apprezzato da tutto il personale che ha riconosciuto l’originalità del lavoro e l’impegno di studenti, famiglie e insegnanti. Poi, ad opera finita, quando il loro presepe verticale campeggiava sulla parete, hanno realizzato anche un grande biglietto di auguri per ringraziare chi ha contribuito a realizzarlo. E chissà che magari il presepe continuerà a stare sulla parete anche oltre l’Epifania.

Presepe difesa grande