L’esercito dei trecento per la ScopriTermoli dell’Immacolata: si corre anche con i passeggini fotogallery

Sono arrivati da ogni regione d’Italia, fieri di poter indossare la pettorina della ScopriTermoli con il proprio numero: la corsa di 10 chilometri, organizzata dall’ASD Runners Termoli, è divenuta un’istituzione per gli amanti delle gare podistiche che, anno dopo anno, arrivano in città per sfidarsi a suon di velocità e destrezza.

Sudore, fatica, adrenalina, paura di non farcela, mesi e mesi di preparazione ed ansia, sognando di salire sul gradino più alto del podio: tutto questo è ‘ScopriTermoli’, la tradizionale corsa dell’Immacolata che, da ormai 15 anni, riempie il centro di Termoli con persone provenienti da ogni parte d’Italia. L’edizione di questa mattina ha visto la partecipazione di quasi 300 atleti, suddivisi tra gara competitiva, non competitiva e giovanile che si sono sfidati all’ultimo scatto su un percorso di 10 chilometri, totalmente immersi nella natura e nella bellezza del centro.

ScopriTermoli

Molisani, abruzzesi e pugliesi, ma anche campani si sono dati battaglia, nel rispetto reciproco, tra le strade del centro termolese: un caleidoscopio di colori ha attraversato la città, snodandosi tra il centro, il Borgo Antico, le spiagge dei Lungomari di Rio Vivo e Cristoforo Colombo prima di tornare al punto di partenza, su Corso Nazionale, da cui erano partiti. Proprio grazie alla bellezza paesaggistica, protagonista secondaria del percorso ma parte integrante della competizione, la ScopriTermoli è entrata di diritto nell’Urban City Trail, grazie ai percorsi naturalistici o da borghi antichi e di particolare interesse storico/culturale.

A rendere la corsa ancora più attiva, il numeroso pubblico che ha atteso gli atleti al via, incitandoli ed applaudendoli, e lungo il percorso, spronandoli a non mollare, fino all’arrivo dove sono stati accolti da numerosi applausi e grida di felicità. La mattinata con clima mite, grazie al tepore di un sole quasi primaverile ed il mare calmo, hanno fatto da perfetto sfondo ai podisti che, in barba alla fatica, si sono dati battaglia sulla spiaggia per inseguire il loro sogno e consolidare l’amicizia tra atleti.

Proprio l’amicizia, infatti, è uno dei capisaldi della ScopriTermoli, una delle gare termolesi storiche, fatta di corse, ricordi e tradizioni: un valore aggiunto se si pensa che, molti degli storici partecipanti, arrivano da regioni diverse e, malgrado si vedano una volta l’anno, non perdono l’occasione di trascorrere la giornata davanti ad un buon piatto di pasta. Ma non prima di essersi presi in giro per essere delle ‘lumache’ o per aver messo su qualche chilo. Ai nasti di partenza c’è anche un papà che ha deciso di gareggiare con suo figlio, comodamente seduto, e in sicurezza, nel suo passeggino.

Ad aggiudicarsi la 15esima edizione, battendo gli altri atleti, sono stati due molisani: a sbaragliare la concorrenza maschile ci ha pensato l’atleta di casa Stefano Ronchetti, tesserato con la ‘The Hurricane SSD’ che ha chiuso la corsa con il tempo record di 36 minuti e 14 secondi. Tra le donne, invece, vince Rosalba Monachese della ‘Podistica San Salvo’ che ha concluso la gara, e superato le colleghe, in 43 minuti e 22 secondi.

Grazie a Filippo Cantore per le foto