Tempesta di vento, pietre e rami spezzati sulle strade. Mare grosso, danneggiate 2 barche

Il maltempo flagella la costa: disagi per la circolazione sulle strade provinciali e problemi per le barche ormeggiate al circolo nautico di Termoli

Questa mattina splende il sole su gran parte del Molise e le condizioni meteo sono considerate in miglioramento. Tuttavia, la tempesta di vento che soprattutto tra le 3 e le 6 ha flagellato la costa ha creato numerosi disagi.

Difficoltà per gli automobilisti che hanno percorso alcune strade provinciali: una ‘distesa’ di rami spezzati e pietre spostate dal vento hanno ostacolato la circolazione. Per liberare la carreggiata è stato dunque necessario l’intervento dei vigili del fuoco del Comando provinciale di Campobasso che hanno ripristinato le condizioni di sicurezza e percorribilità.

Al Circolo nautico di Termoli, invece, il forte vento ha ingrossato il mare provocato problemi a due delle imbarcazioni ormeggiate: intorno alle 10.30 l’intervento degli uomini della Capitaneria di porto. La situazione più critica per un piccolo natante da diporto, ormeggiato al circolo nautico: si è riempito d’acqua ed è stato recuperato con una gru prima che affondasse.

Danni anche per un’altra imbarcazione: in questo caso, è stata urtata su un lato da un natante che si trovava nelle vicinanza è che è stato spinto, a sua volta, dalle onde. La Capitaneria ha poi provveduto a mettere entrambe le imbarcazioni in sicurezza.

Infine la tempesta di vento ha ribaltato cassonetti, fatto ‘strage’ di piante e provocato la rottura di vasi su numerosi balconi nella città adriatica e in altri centri del basso Molise. La scorsa notte in molti non hanno chiuso occhio.