Tasso investito e ucciso a RioVivo, sulla strada dove tutti corrono troppo

Più informazioni su

Un bellissimo esemplare di tasso morto sul ciglio della strada. Siamo a RioVivo, sulla strada dove si corre troppo, che ha fatto da teatro a infiniti incidenti (alcuni con esito drammatico) e dove finora le soluzioni per la sicurezza non sono arrivate. A segnalare l’esemplare investito è un residente della zona, che accompagna le immagini con una riflessione inattaccabile:

“Anche se a RioVivo trovare animali morti è la prassi, vedere un tasso così grande è a dir poco raro, e vederlo finito così fa davvero male. Dalle dimensioni si potrebbe addirittura sospettare che fosse una femmina incinta, ed a quel punto il danno sarebbe ben più grande. L’unica cosa certa è che su questa strada si correva e si continua a correre troppo. Ironiche le promesse delle ultime 6/7 amministrazioni, ridicoli i “rallentatori” della giunta Greco. Magari Roberti saprà dare qualcosa di più? Onestamente non riesco più a crederci perché è evidente la totale mancanza di volontà di mettere in sicurezza una zona lasciata abbandonata a se stessa”.

“Naturalmente non bisogna dimenticare nemmeno le responsabilità dei nostri cari concittadini – continua il lettore – che a chiacchiere hanno tutti un elevatissimo senso civico, ma poi messi  alla guida sembra possano essere fermati solo con i mitra. In tutto questo non c’è età o sesso che regga, visto che corrono tutti, dall’operaio Fiat in ritardo, all’impiegato che deve andare a giocare alla PlayStation, alla mamma con prole a seguito a cui si scuoce la pasta, al ragazzetto assetato di aperitivo, al nonno che manco lo sa perché corre, ma mica può essere l’unico a non farlo? I risultati sono questi e l’inciviltà diffusa in ogni ambito non ne è altro che l’inconfutabile prova”.

 

Più informazioni su