Si sente male mentre fa balli di gruppo, infarto stronca 66enne termolese

La tragedia è avvenuta nella palestra della scuola. Inutile l'arrivo dell'ambulanza, ma non ci sarà alcuna inchiesta

Si è sentito male durante la lezione di balli di gruppo. Si è accasciato a terra e purtroppo c’è stato poco da fare, a causa di un  infarto fulminante. Inutili tutti i soccorsi per il 66enne F.G. di Termoli, morto questo pomeriggio 5 dicembre nella palestra  di via del Pesco, non lontano dalla zona artigianale della città.

Immediata la chiamata dell’istruttore e dei titolari dell’attività, ora chiaramente addolorati per quanto accaduto, al 118.

In pochi minuti medici e soccorritori sono giunti sul posto e hanno provato a rianimare il 66enne, purtroppo senza esito. Il medico ha dovuto accertare l’avvenuto decesso. Sul luogo della tragedia è arrivata anche una pattuglia dei carabinieri. È stato accertato che si è trattato di un arresto cardiocircolatorio, quindi una morte per cause naturali.  L’uomo, che non ha avuto avvisaglie in tal senso in precedenza, godeva di buona salute e non aveva mai auto problemi.

Inevitabile lo choc e l’amarezza per le tante persone presenti alla lezione di ballo. Dolore e commozione fra i compagni di corso e gli insegnanti di ballo.

Più informazioni su