Sfilata al castello, raccolti oltre 3mila euro per acquistare parrucche per donne in chemioterapia

“Un risultato in termini di presenza e di risultati davvero inattesi alla sfilata di domenica scorsa (24 novembre, ndr)”: è positivo il bilancio dopo la manifestazione andata in scena al castello di Ripalimosani, dove è stata organizzata una manifestazione di solidarietà. Modelli di eccezione le persone del paese che si sono prestate con impegno e simpatia all’evento rispondendo all’invito di un nutrito gruppo di organizzatrici, guidate dal vicesindaco e assessore alle Politiche sociali del Comune Annamaria Trivisonno.

Ripalimosani insomma “ha risposto in maniera grandiosa” e ha celebrato così al meglio la giornata in difesa delle vittime di violenza. L’originale sfilata, realizzata grazie a quattro brand come Tezenis, Toroloco, Occhialeria De Rensis e Manuela Atelier, ha attirato decine di persone che hanno gremito le sale del castello, anch’esse offerte generosamente dai proprietari Perrone e Cianciullo.

E la soddisfazione si è moltiplicata quando al termine della serata il ‘salvadanaio della generosità’ è stato rotto: oltre 3mila euro il denaro raccolto a scopo benefico al quale si aggiungeranno donazioni di aziende e privati in questi giorni.

“I segnali forti di concreta solidarietà sono giunti da ogni fronte e da ogni età – racconta la Trivisonno – Abbiamo ricevuto materiali, spazi, prestazioni professionali, disponibilità massima da tanta, tantissima gente. E poi le offerte in denaro, cospicue, che ancora stanno giungendo e che ci permetteranno a breve di contare quanto abbiamo a disposizione per comprare belle parrucche alle donne in cura chemioterapica.

Parlano i numeri – aggiunge l’assessore – 8 torte e 34 muffL’iniziativa è stata organizzata iin dati in cambio di offerte, 15 pioniere che hanno organizzato la corazzata rosa, almeno 250 persone presenti, tanti uomini che si sono messi in n gioco, infiniti i sorrisi dei bambini. Forti i messaggi lanciati…”.

E infatti i momenti di riflessione hanno voluto sottolineare non solo la vicinanza a tante donne in difficoltà ma anche di quanto sia capace il genere femminile davanti ad ostacoli che insieme si possono superare.

Tra le modelle che hanno sfilato anche due donne che stanno affrontando la chemioterapia all’ospedale Cardarelli di Campobasso. Bellissime, forti, positive e sorridenti , hanno coinvolto cuore e pensieri del pubblico.

spose Manuela Tanno castello ripalimosani