Prevenzione dei reati postali: la Polpost incontra il manager di Poste Italiane

Si è svolto un corso di aggiornamento al quale ha partecipato anche Adriano Galassini, capo area per Lazio, Abruzzo, Molise e Sardegna. Obiettivo: rendere la corrispondenza sempre più sicura

Proseguono gli incontri  della Polizia Postale e delle Comunicazioni – Compartimento per il Molise, in materia di prevenzione dei reati. Presso la sede centrale  dell’Ufficio postale di Campobasso, si è tenuto un corso di aggiornamento del personale di Poste Italiane in materia di prevenzione e repressione dei reati postali. 

 L’ evento organizzato dalla polizia postale e da Poste Italiane spa si è incentrato sulla sensibilizzazione delle procedure di sicurezza fisica volte a prevenire furti, rapine e più in generale l’illecito utilizzo della corrispondenza,  determinando un aggiornamento informativo di tutti i responsabili dei centri  di smistamento dei servizi postali della regione Molise.

Il dirigente del compartimento ed il  responsabile della sicurezza fisica per  il Molise di Poste Italiane hanno illustrato le principali nozioni di sicurezza postale legata alla gestione della corrispondenza, oltre alle procure di intervento in caso di necessità.

L’incontro  di aggiornamento per i dipendenti di Poste Italiane S.p.A., finalizzato anche alla tutela degli utenti dei servizi, ha visto la partecipazione del manager Adriano Galassini, capo area servizi postali per le regioni Lazio, Abruzzo, Molise e Sardegna, nonché del responsabile  dell’area recapito Franco Settimi.