Le rubriche di Primonumero.it - Vita in Versi

Presepe di famiglia

Più informazioni su

    di Antonio Andriani

     

    Verso l’Immacolata,

    per quale meraviglia

    un brivido mi piglia

    e che freddo, secolare!

     

    Cercando la capanna,

    tra sentieri di neve

    procedo a passo lieve.

    Sull’impervio crinale

     

    l’incontro coi pastori;

    al buio, quand’è sera

    varchiamo la frontiera,

    in maniera illegale.

     

    Che bello contemplare

    il volto del Bambino

    e sentirlo più vicino,

    anche questo Natale.

     

    Andri081219 Parafrasi = la presente composizione è un’odicina anacreontica che rappresenta la rievocazione della nascita di Gesù in chiave domestica. Nelle quattro quartine di settenari, un richiamo, contemporaneo, al fatto che i protagonisti varchino illegalmente la frontiera; nulla è cambiato da duemila anni a questa parte; nel quarto verso il freddo secolare non è solo quello meteorologico ma anche quello del peccato, che gela l’anima. Per noi cattolici, nel giorno dell’Immacolata è buona tradizione preparare il presepio. Questo lo schema metrico della poesia: ABBC-DEEC-FGGC-HIIC.

    Più informazioni su