Occupano abusivamente un alloggio popolare, extracomunitari denunciati dai carabinieri

La famiglia viveva negli alloggi di Trivento. I militari di Baranello invece, durante un controllo ai domiciliari hanno scoperto un uomo che non poteva accedere a casa dell'indagato e che era nascosto sul balcone della casa

I carabinieri di Trivento, al termine di una attività informativa, hanno identificato e denunciato all’autorità giudiziaria due coniugi extracomunitari, da tempo residenti nel piccolo centro trignigno, che arbitrariamente e senza alcuna autorizzazione avevano occupato, con l’intero nucleo familiare, una abitazione dell’Istituto Autonomo Case Popolari. Entrambi dovranno rispondere in concorso di invasione di edifici.

Mentre i carabinieri di Guardiaregia, nel corso di un controllo, hanno sorpreso alla guida un giovane 28enne della provincia di Benevento, risultato positivo al controllo etilometrico, palesando un tasso alcolico pari a 0,71 g/l. Per il ragazzo è scattata la sanzione amministrativa con conseguente ritiro della patente di guida finalizzato alla sospensione per la durata di un mese.

 Un equipaggio dell’Aliquota Radiomobile, invece, nel corso di un controllo ad un soggetto sottoposto a misura alternativa alla detenzione, a Baranello, lo sorprendeva con in casa un conoscente non autorizzato, che durante la verifica dei carabinieri si è nascosto sul balcone. Per il baranellese è scattato il deferimento all’autorità giudiziaria per la violazione delle prescrizioni.