Non c’è traccia di Victorine, a vuoto le ricerche dei sub. Appello della Prefettura per trovare la 42enne

Nonostante le ricerche dei sommozzatori in porto e le indagini dei carabinieri ancora nessuna novità sulla 42enne scomparsa da Larino

Non c’è traccia di Victorine Bucci, la 42enne originaria del Ciad ma larinese da quando aveva 5 anni. La sua macchina, una Fiat Panda, non si trova. Né è stato trovato alcunché dalle ricerche dei sommozzatori in porto durante tutta la giornata di oggi, 20 dicembre. Tanto che la Prefettura, che fino a poche ore fa aveva mantenuto il riserbo, ha optato per la diffusione della foto e la descrizione della donna scomparsa, facendo appello a chiunque la veda.

Resta quindi il mistero sulla sorte della donna, la cui madre adottiva ha denunciato la scomparsa già dalla serata di mercoledì. Per Victorine Bucci, questo il suo nome, nata a Bededjia (Ciad) 42 anni fa e residente a Larino, è stato attivato il piano provinciale di coordinamento per la ricerca delle persone scomparse.

Sommozzatori porto scompa

Secondo quanto diffuso dalla Prefettura di Campobasso, la donna si sarebbe allontanata di casa nella serata di martedì 17 dicembre a bordo di una vecchia Fiat Panda rossa per raggiungere Termoli. Nelle prime ore di mercoledì 18 si sarebbe allontanata dalla casa dove aveva trascorso la notte, verosimilmente quella del compagno a Termoli. I due avrebbero avuto una discussione, e Victorine non si sarebbe fatta sentire nè con l’uomo nè con la madre nè con i conoscenti. I carabinieri hanno ascoltato tutti i potenziali testimoni, senza riscontri. 

victorine bucci

Ieri mattina, giovedì, il ritrovamento del cellulare di Victorine al molo vecchio del porto di Termoli. Per questo sono stati allertati i sub dei vigili del fuoco che prima ieri pomeriggio e poi per tutta la giornata di oggi hanno effettuato delle immersioni fra il porto e il porto turistico ‘Marina Sveva’ alla ricerca della donna. I risultati però sono negativi, nel senso che non hanno trovato nulla malgrado siano state perlustrate ampie zone del porto e malgrado il fatto che un’auto inabissata non possa essere spostata dalle correnti oltre un raggio di 50 metri. Ma non si può escludere nulla: all’opera 7 uomini delle unità operative terresti e 5 sommozzatori che torneranno a immergersi domani mattina per un ultimo tentativo.

Sommozzatori porto scompa

Personale e mezzi delle Forze di Polizia, della polizia locale, del Comando dei Vigili del Fuoco e della Capitaneria di Porto di Termoli, con il concorso di squadre di volontari del Servizio di protezione civile regionale, stanno lavorando ad ampio raggio e oltre alle ricerche in mare ci sono quelle su terra, per il momento ancora senza risultati nemmeno per quanto riguarda l’auto.

I carabinieri della Compagnia di Larino stanno indagando e hanno ascoltato nelle scorse ore sia i familiari della donna che il compagno che i vari conoscenti.

Per cercare di dare un supporto nelle ricerche, la Prefettura ha chiesto quindi di dare ampia diffusione alla foto e alla descrizione della donna. Victorine ha una altezza di 1 metro e 72, corporatura robusta, capelli corti neri e occhi neri.

L’ultima volta che è stata vista indossava blue jeans, cappotto lungo nero e stivali con tacco scuri. Chiunque individui la suddetta persona è pregato di contattare il 112.

Victorine si sarebbe allontanata già altre volte, sebbene questo caso sia considerato dagli inqurenti diverso e apra a varie ipotesi, non tutte rassicuranti.

sommozzatori porto