Nominato e mai entrato in servizio, revocato Morrone: la Municipale resta senza dirigente

La motivazione ufficiale fornita dal decreto del sindaco Roberti è che la Guardia di Finanza, cui il sottufficiale appartiene, non gli avrebbe concesso l’aspettativa. Ma da mesi si era creato un impasse insolito che ha lasciato la Polizia Locale senza guida

Francesco Morrone non è più il Dirigente della Polizia Municipale di Termoli. Ma forse sarebbe meglio dire che non lo è mai stato, visto che sebbene la nomina fosse arrivata il 20 agosto scorso, il sottufficiale della Guardia di Finanza non è mai entrato in servizio in tutti questi mesi. La motivazione ufficiale nel decreto di revoca firmato dal sindaco di Termoli è che Morrone non ha ottenuto, dal Corpo cui appartiene, la necessaria aspettativa dal lavoro.

Quella del 52enne militare di origine foggiana era stata una delle nuove nomine di Francesco Roberti, qualche mese dopo la sua elezione. Un nome a sorpresa per un ruolo di rilievo come quello di capo del settore amministrativo della Polizia Locale, che un dirigente vincitore di concorso ce l’aveva, vale a dire Massimo Albanese, il quale dopo vari dissidi con l’Amministrazione Sbrocca è passato a dirigere gli Affari Generali del Comune di Termoli.

Nell’ultimo anno di Amministrazione Sbrocca erano stati Antonio Persich e Pietro Cappella a guidare  la Polizia Municipale di via Kennedy, in virtù del fatto che sono i due che nell’organico presente hanno i gradi più alti.

polizia-municipale-termoli-132240

Poi era arrivata la nomina di Morrone come dirigente, ruolo che ora è in capo al Segretario comunale, cui però è seguito un singolare impasse. Ora si scopre di questo diniego della Guardia di Finanza, motivato con carenza di personale. Una motivazione piuttosto insolita, per una procedura altrettanto insolita. È prassi infatti che prima di poter rendersi disponibile per altro incarico, un militare debba prima ottenere l’aspettativa dal suo Corpo di appartenenza.

Oltretutto la comunicazione della Guardia di Finanza al Comune di Termoli, secondo quanto si legge sul decreto di revoca, porta la data del 16 settembre scorso, quindi poco dopo la nomina. Dopo quasi tre mesi da quella comunicazione è arrivata la revoca del decreto agostano che certifica quindi l’assenza di una guida amministrativa per la Polizia Locale di Termoli.

A questo punto si attende un ulteriore provvedimento del sindaco. Nel ruolo di comandante della Municipale e vicecomandante ci sono al momento Antonio Persich e Pietro Cappella.