Lavori sul tetto a San Pietro e nuove mura per allargare la chiesa. La consegna per la festa parrocchiale a giugno 2020

Continuano i lavori per ampliare la chiesa: si lavora sul tetto e sono stati innalzati i muri esterni, sono stati abbattuti quelli interni e sarà ripavimentata l'area. A giugno 2020 la consegna ai fedeli

Difficile dare una data certa di conclusione degli interventi e riconsegna della chiesa di San Pietro e Paolo a Termoli, ma di certo per la festa dei santi a cui è dedicata a fine giugno tornerà ai suoi fedeli. Con una facciata, nuovi interni e molti più posti a sedere visto che il luogo di preghiera si trova nel quartiere più popoloso della città adriatica.

san-pietro-lavori-chiesa-161754

Un anno fa, dopo la conclusione dei lavori di realizzazione dell’auditorium alle spalle della struttura sacra, la ditta incaricata per svolgere gli ampliamenti ha spostato il cantiere tutt’intorno al perimetro della chiesa, transennata e chiusa ai fedeli per permettere di lavorare e inserire almeno 400 posti in più attraverso l’ampliamento della base con nuove mura.

san-pietro-lavori-chiesa-161751

A poco più di un anno dall’inizio dei lavori, gli operai hanno costruito le nuove mura distanti da quelle originarie e hanno creato una base più larga su cui poggeranno poi sedie e banchi per ospitare i fedeli. Intanto, l’area sottostante alla chiesa viene usata per una serie di attività, come il catechismo e gli incontri parrocchiali, come pure l’auditorium dove si svolge la messa e dove sono state spostate temporaneamente le celebrazioni sempre particolarmente numerose.

lavori-chiesa-san-pietro-157547

Nei giorni di fine agosto è stato sistemato il tetto dove sono state installate le nuove lastre di colore rosso. Intanto è anche stato ricostruito l’ingresso della chiesa, con una nuova facciata di un grigio chiaro e una croce che si intravedono dall’impalcatura e dalla transenna con la rete che copre l’intera nuova struttura. Lì, quando la chiesa sarà terminata, saranno sistemati ai lati le due statue dei santi a cui la chiesa è intitolata, mentre all’interno saranno inserite le riproduzioni in legno di San Pietro, alta tre metri e già arrivata in chiesa in occasione della festa di giugno scorso, e quella di San Paolo che dovrebbe essere consegnata prossimamente.

lavori-chiesa-san-pietro-157545

Con una celebrazione ufficiale presieduta dal vescovo della Diocesi di Termoli- Larino saranno poi nuovamente consacrate le mura e l’intera struttura. Ma prima di arrivare a ciò, dopo aver buttato a terra i muri, bisognerà lavorare al nuovo pavimento, fare in modo quindi che la struttura sia conclusa per riconsegnarla ai fedeli che, almeno a grandi linee e senza riferimenti temporali precisi, potranno festeggiare a fine giugno 2020 la festa patronale del quartiere e della parrocchia nella nuova chiesa.

san-pietro-lavori-chiesa-161752