Investe due ciclisti sulla statale, poi fugge. Preso il pirata della strada

Questa mattina (20 dicembre), intorno alle11.30, un giovane automobilista di Campobasso ha investito due ciclisti usciti per un giro. L'impatto sulla statale 17, sul posto due ambulanze del 118 e i Carabinieri. Il pirata della strada è stato acciuffato nel giro di poco tempo.

E’ durata pochissimo la fuga del pirata della strada che questa mattina – 20 dicembre – ha investito due ciclisti che, approfittando della bella giornata di sole, erano usciti per un giro. Intorno alle 11.30 l’impatto: sono stati falciati mentre stavano percorrendo la statale 17, nella zona di Bojano.

Mentre l’automobilista è scappato, qualcuno ha allertato il 118 che ha inviato sul posto due ambulanze per soccorrere i feriti. Uno dei due ciclisti, di 36 anni, è stato trasportato in codice tre, il più grave, all’ospedale Cardarelli di Campobasso. Sarebbero invece meno critiche le condizioni del secondo, un 34enne, anche lui portato al nosocomio di contrada Tappino per essere sottoposto alle cure dei medici.

Subito è iniziata la ricerca del pirata della strada da parte dei Carabinieri di Bojano intervenuti sul luogo dell’incidente. Il conducente della vettura, un ragazzo di Campobasso, è stato rintracciato e preso nel giro di poco tempo. Ai militari guidati dal tenente Pica il giovane ha riferito di non aver visto i due ciclisti che saranno ascoltati nelle prossime ore. Mentre continuano gli accertamenti dei Carabinieri, che verificheranno anche le condizioni psicofisiche dell’automobilista, la sua posizione è al vaglio dell’autorità giudiziaria.