Quantcast

È morto Giancarlo Di Risio, il manager molisano dal tocco magico

Aveva 63 anni ed era malato da tempo. Originario di Pettoranello, era stato l'imprenditore che aveva guidato il gruppo Ittierre negli anni d’oro. Domani - mercoledì 18 dicembre - saranno celebrati i funerali a Isernia

È morto Giancarlo Di Risio. Aveva 63 anni ed era malato da tempo. In coma irreversibile  era assistito 24 ore su 24.

Il mondo della moda perde un grande manager. È stato lui, l’uomo capace di guidare l’Ittierre negli anni più importanti, quando il gruppo fondato da Tonino Perna divenne tra i protagonisti del tessile-moda italiano. Poi diventò direttore generale di Versace.

Era nato a Pettoranello di Molise e la sua carriera era cominciata nel gruppo Same Lamborghini. Poi, l’Executive marketing group fino al 1986 e dal 1994 divenne amministratore delegato del gruppo Ittierre e dieci anni dopo della maison Versace in crisi dopo la morte di Gianni. FU proprio Giancarlo DI Risio che lavorando con i fratelli Versace riuscì a risollevare le sorti dell’azienda facendo crescere il fatturato (il 2008 si era chiuso a 336 milioni di euro, +8,2% sul 2007).

In un’intervista al CorriereEconomia del 2005, circa un anno dopo essere entrato in Versace, – ricorda Il Sole 24 Ore –  gli fu chiesto se condividesse le mosse dell’Unione europea di difesa dalla Cina (dazi e altre barriere). Di Risio rispose: “I problemi vanno guardati per quello che sono. La Cina esiste, e anziché cercare di arginarla bisogna interrogarsi sulle possibilità di trasformarla in un’opportunità, visto che è un grande mercato”.

Lascia moglie e due figli e i funerali si terranno domani, mercoledì 18 dicembre, a Isernia.