Donato Toma a Bruxelles per il Comitato europeo delle Regioni

Si sono conclusi gli impegni istituzionali di Donato Toma a Bruxelles. Con la partecipazione alla 137esima sessione plenaria del Comitato europeo delle Regioni, che è iniziata ieri pomeriggio e si è chiusa nella mattinata di oggi (5 dicembre) si è conclusa la “tre giorni” di impegni istituzionali per il presidente della Regione Molise, Donato Toma.

Ieri c’è stato il dibattito sullo stato dell’Unione con il punto di vista di Regioni e città. Sono intervenuti Karl-Heinz Lambertz, presidente del Comitato europeo delle regioni, e David Maria Sassoli, presidente del Parlamento europeo. All’attenzione dell’Assemblea, poi, la cerimonia per il 25° anniversario del Comitato europeo delle Regioni.

toma a bruxelles

Frans Timmermans, vicepresidente esecutivo della Commissione europea – nonché responsabile per il Green Deal europeo – ha aperto i lavori di questa mattina relazionando sul Green Deal per la ‘svolta verde’ dell’Europa.  A seguire,  la discussione sul Pilastro europeo dei diritti sociali, su cui è intervenuto Nicolas Schmit, commissario europeo per l’Occupazione.

Il 3 dicembre il governatore del Molise ha partecipato inoltre alla riunione del Bureau, della cui delegazione italiana fa parte.

“Da sottolineare come la partecipazione della rappresentanza regionale nella organizzazione dei lavori dell’Ufficio di presidenza del Comitato, di cui Toma è uno dei membri, sia fondamentale per le politiche del territorio – spiegano dalla presidenza della Regione -. È importante, soprattutto, che la Regione Molise sia sempre presente nelle sessioni del Comitato, al momento della votazione dei pareri sulle normative europee”.