Da Verdi a Mameli, applausi al concerto dell’Orchestra di fiati Giuseppe Ragni

Più informazioni su

Affollata la sala del cinema Sant’Antonio giovedì sera per il concerto d’esordio dell’Orchestra di fiati Giuseppe Ragni. Tra il pubblico presente il sindaco Roberti, il presidente del Consiglio comunale Marone e l’assessore Barile, oltre ai familiari del Maestro Ragni.

Ed è stata proprio la nipote Carla a introdurre brevemente la serata ricordando il nonno come “uno dei migliori musicisti italiani” e mostrando al pubblico lo strumento che suonava, il flicorno sopranino.

concerto fiati Ragni

Come da programma, il concerto, diretto dal Maestro Gianluca Greco, è iniziato con la sinfonia Avanti l’opera dei Vespri Siciliani di Verdi e proseguita con l’intera Traviata dello stesso autore. Molto applaudite le performances dei professori Matteo Di Matteo (flicorno baritono), Gabriele Mascitti (flicornino) e Aldo Caterina (flicorno tenore).

concerto fiati Ragni

Quest’ultimo, com’è noto, da anni grande estimatore di Giuseppe Ragni e artefice, con la nipote Carla, della riscoperta e valorizzazione del musicista termolese e ora tra i promotori dell’Associazione filarmonica “Giuseppe Ragni”.

Al termine dell’esibizione, il pubblico ha omaggiato i musicisti con lunghi applausi. La serata si è chiusa con l’esecuzione dell’Inno di Mameli cantata anche dal pubblico.

Più informazioni su