Quantcast

Concorso nazionale ‘In memoria di Olga’: secondo posto per la scuola d’infanzia di Montenero

Sono oltre cento le scuole che hanno partecipato alla dodicesima edizione del concorso nazionale ‘In memoria di Olga’ che, per l’edizione 2019, ha visto concorrere oltre 500 elaborati provenienti da tutta Italia. Alla competizione, istituita nel maggio 2008 in memoria di Olga Panuccio bambina vittima di una feroce aggressione assieme ai suoi genitori, hanno partecipato le scuole d’infanzia e le primarie statali e paritarie che, lo scorso 13 dicembre, sono state premiate nel salone delle conferenze del Palazzo ‘Corrado Alvaro’ a Reggio Calabria. L’obiettivo del concorso è di sollecitare gli adulti ad una maggiore attenzione verso i bambini, ha l’obiettivo di far osservare ai bambini il cielo notturno per una riflessione personale, che si traduca in una pagina scritta o in una elaborazione grafica.

A spuntarla sulle altre scuole italiane sono stati i bambini della sezione 4 della scuola dell’infanzia di Montenero di Bisaccia che, grazie al talento, alla bravura degli insegnanti Leo Galizia e Barbara Padula ed alla fantasia, si sono piazzati al secondo posto. I giudici sono rimasti colpiti dagli elaborati grafici presentati dai giovani studenti molisani, premiati con la seguente motivazione: “I disegni hanno come protagonista il cielo e i bambini, e nei disegni i bambini esprimono le loro esperienze. Il cielo scatena la fantasia ed è visto come un punto di riferimento, un luogo di pace e serenità”.

I bambini, con le loro storie e con i loro disegni, hanno mirabilmente interpretato il senso del concorso: ispirandosi al cielo stellato, hanno stabilito un forte ideale legame con i tanti bambini a cui è stato negato il diritto di diventare grandi e di costruire il proprio avvenire.

“E’ una grande soddisfazione per noi e per i nostri piccoli alunni che, attraverso i loro disegni, sono riusciti a rappresentare le emozioni e le sensazioni che nascono dall’osservazione del cielo stellato. A dire il vero – fanno sapere gli insegnanti – È la terza volta che la nostra sezione viene premiata al concorso In memoria di Olga. Partecipare alla premiazione è sempre una grande emozione poiché il ricordo di Olga, scomparsa prematuramente, ci fa sentire parte di una comunità più grande. Vogliamo ringraziare i bambini della nostra sezione per le competenze dimostrate e il Dirigente Scolastico, professoressa Anna Ciampa, per averci dato la possibilità di essere presenti a Reggio Calabria in rappresentanza del nostro Istituto e dell’intera Regione Molise”.