Quantcast

Collaudi finiti, impianti pronti ad entrare in funzione a Campitello Matese foto

Oggi sono terminati anche i collaudi degli impianti interessati dai lavori di manutenzione straordinaria. Negli alberghi c'è il tutto esaurito

I turisti e i vacanzieri ci sono pronti a divertirsi sugli scii. Manca solo la neve. Poi a Campitello Matese, una delle più importanti località turistiche montane della regione, è tutto pronto per iniziare una nuova stagione invernale. Oggi sono terminati anche i collaudi degli impianti interessati dai lavori di manutenzione straordinaria. La ditta incaricata dalla nuova Sviluppo Montagna spa, nata dalla fusione della Campitello Matese s.c.p.a., dal Korai s.r.l. e dalla Funivie Molise S.p.A., ha iniziato a lavorare lo scorso 11 dicembre. L’affidamento dei lavori c’era stato il 23 novembre.

La fine delle operazioni di messa in sicurezza degli impianti sciistici ha fatto tirare un sospiro di sollievo agli albergatori, ai titolari delle attività commerciali e delle scuole di scii che avevano temuto la ‘fuga’ dei turisti e quindi profetizzato una stagione catastrofica. L’intervento sarà completato in primavera.

Gli impianti sono funzionanti, da domani potranno entrare in funzione. Neve permettendo ovviamente“, ha riferito a Primonumero il sindaco del Comune di San Massimo, Alfonso Leggieri, nel cui territorio ricade Campitello. “Negli alberghi c’è il tutto esaurito“.

Stagione invernale pronta dunque a partire grazie ai numerosi vacanzieri che anche quest’anno hanno scelto anche quest’anno la bellissima località molisana per trascorrere le vacanze di Natale. I fiocchi bianchi sono attesi fra qualche giorno, intorno al 28 dicembre. Intanto i turisti possono godere del bellissimo paesaggio e del suggestivo lago che si è formato all’interno del pianoro, sito geo protetto.