Cattedrale di Campobasso, i lavori riprenderanno a primavera

Più informazioni su

La Cattedrale di Campobasso è rimasta chiusa per il secondo Natale consecutivo per via dei lavori in corso che vanno a singhiozzo. Purtroppo non si vede ancora la luce in fondo al tunnel. Bisogna dire innanzitutto che la Cei ha assicurato un intervento di circa 70mila euro. Dal 20 novembre dell’anno scorso qualcosa è stato fatto, soprattutto sul tetto, ma per la riapertura bisognerà attendere ancora diversi mesi.

 

Nella prima tranche di lavori è stato messo in sicurezza il luogo di culto e tutto è avvenuto nel giro di tre mesi, con fondi (160mila euro) provenienti dal Ministero dei Beni Culturali. Dunque, ora bisognerà agire sul tetto che oltre dodici mesi fa rischiò di crollare. E per far questo è intervenuta la Conferenza Episcopale con circa 500mila euro. Una prima porzione di lavori è stata realizzata ma attualmente i lavori sono fermi e dovrebbero riprendere entro aprile-maggio per preservare affreschi, organo e tutto ciò di prezioso che c’è in Cattedrale.

 

Per quel che riguarda la Regione Molise, ha stanziato 300mila euro. Mancano all’appello circa 250mila euro e su questo si sta impegnando il sindaco Roberto Gravina con il Ministro Dario Franceschini: un aiuto indispensabile per terminare l’opera e sperare di poterla rivedere aperta al culto entro Natale prossimo.

Più informazioni su