Emozioni forti a Selvapiana: il Campobasso stende il Vastogirardi, finisce 3-2 foto

Partita al cardiopalma: dominano i Lupi per mezz'ora, a segno con Pistillo e Zammarchi, ma prima del riposo gli altomolisani pareggiano con Mikhavloskiy dopo aver dimezzato su rigore con Kyeremateng. Nella ripresa i rossoblù tornano in vantaggio grazie al solito bomber Cogliati che realizza l'ottavo gol in campionato facendo esplodere il Romagnoli.

Quinta vittoria consecutiva, settima nelle ultime nove partite. Il Campobasso si regala un Natale coi fiocchi battendo il Vastogirardi al termine di una gara al cardiopalma, rimessa in piedi dagli altomolisani prima del riposo. Poi a metà ripresa il solito Cogliati, all’ottavo gol stagionale, rimette le cose a posto. La classifica dice quarto posto, a -12 dal Notaresco che ha perso a Fiuggi.

LUPO FEROCE, VASTOGIRARDI ANNICHILITO. Partenza fantastica per il Campobasso che aggredisce dai primi secondi la squadra di Farina. Addirittura ne passano solo sessanta dal primo contropiede che per poco non si concretizza nel vantaggio. L’atteggiamento è quello giusto e porta con sé i frutti dell’immediata rete: da sinistra Alessandro calcia una punizione pennellata per la testa di Pistillo che insacca. Gioia doppia per il molisano. Subito a caccia del raddoppio, i rossoblù continuano ad attaccare e al 7’, dopo un minuto dall’1-0, viene confezionato il secondo con Zammarchi che vola sulla trequarti prima di trafiggere il portiere in uscita.

 

Pubblico impazzito, calcio piacevole e redditizio per palati fini in scena a Selvapiana. E non è finita perché i due solisti dell’attacco di casa fanno impazzire la difesa altomolisana costretta a ricorrere agli straordinari. Ma a sorpresa giunge su rigore l’1-2 del Vastogirardi con l’implacabile Kyeremateng. Nell’azione ingenuità di Pistillo che si fa superare da Bruni e poi gli frana addosso. Partita riaperta che per un soffio Candellori non chiude su assist al bacio di Cogliati, il centrocampista non se la sente di tirare e spreca tutto.

 

LA RIMONTA GIALLOBLU’. La gara si riequilibra. Intanto Cogliati si costruisce un’altra occasione sull’assist-punizione di Alessandro. Alto. Come alto è il tiro di Candellori dal limite. Insomma, si fanno le prove per il tris. Anzi no, perché prima del riposo Natale regala un calcio d’angolo su un tiro innocuo e dalla battuta nasce una punizione da posizione defilata che manda in rete per il 2-2 Mikhalovskiy. Un pareggio insperato per gli ospiti dopo una prima parte dominata dai padroni di casa.

 

RIPRESA. Il match cambia volto: il Campobasso prova a tenere le redini ma di fronte ora c’è un Vastogirardi tosto e dinamico, pronto anche a ripartire. La pioggia rende il tutto più complicato. Il break campobassano è di Alessandro che scarica una botta ma troppo centrale, il portiere respinge di pugni, Tenkorang non è pronto di testa. Poco dopo lo stesso Alessandro prova il tiro a giro, Guerra intercetta ma non c’è nessuno per il tap-in.

 

ESPLODE IL ROMAGNOLI. Corre il 69’ quando Alessandro pennella un cross tagliato sul quale Ruggieri e Guerra si ostacolano a vicenda permettendo allo sgusciante Cogliati di infilzare la porta per il 3-2. Il tifo si fa sentire, atmosfera d’altri tempi. E alla mezz’ora potrebbe calare il poker Bontà che a porta spalancata prende il palo interno. Lo stesso centrocampista va vicino al palo poco dopo. Ancora un gol divorato, questa volta da Musetti su assist perfetto di Cogliati. Ma al 90′ il Vastogirardi va a un passo dal 3-3 col suo numero 9.

 

CAMPOBASSO           3

VASTOGIRARDI       2

CAMPOBASSO: Natale 5.5, Pistillo 6 (61’ Tenkorang 6), Vanzan 6, Brenci 7 (84′ Giampaolo), Sbardella 6, Dalmazzi 6.5, Bontà 6, Candellori 6, Cogliati 7.5, Alessandro 6.5 (81′ Musetti), Zammarchi 7. A disposizione: Raccichini, La Barba, Martinucci, La Vecchia, Tenkorang, Arco, Tizzani, Giampaolo, Musetti.

ALL.: Cudini

VASTOGIRARDI: Guerra, Lepore, De Vizia (10’ Corbo), Di Lullo (78′ Di Stasio), Ruggieri, Mikhalovskiy, Gargiulo (73’ Coia), Fazio, Kyeremateng, Pesce (68’ Mino), Bruni (46’ Fatone).

ALL.: Farina

ARBITRO: Gregoris di Pescara.

Assistenti: Magherini di Prato e Cinotti di Livorno.

MARCATORI: 6’ Pistillo (C), 7’ Zammarchi (C), 19’ rig. Kyeremateng (V), 45’ Mikhalovskiy (V).

Note: ammoniti Dalmazzi, Pistillo (C), Lepore, Pesce, Kyeremateng, Ruggieri (V). Presenti circa 1000 spettatori di cui una trentina da Vastogirardi.

Foto Maurizio Silla

17^ Giornata: Campobasso-Vastogirardi 3-2, Cattolica-Pineto 2-1, Chieti-Avezzano 2-0, Fiuggi-Notaresco 3-1, Montegiorgio-Vastese 1-1, Olympia Agnonese-Porto S.Elpidio 1-1, Real Giulianova-Tolentino 1-2, Recanatese-Matelica 1-2, Sangiustese-Jesina 1-2.

CLASSIFICA: Notaresco 43, Matelica 34, Recanatese 33, Campobasso 31, Montegiorgio 30, Pineto 27, Vastese 26, Olympia Agnonese 23, Vastogirardi 22, Fiuggi 21, Tolentino e Porto S.Elpidio 18, Real Giulianova, Sangiustese e Chieti 17, Avezzano 14, Cattolica e Jesina 12.