Autonomia differenziata delle Regioni: convegno all’Unimol il 5 dicembre

Giovedì 5 dicembre, alle ore 15.30, nella Sala “Enrico Fermi” della Biblioteca di Ateneo – viale Alessandro Manzoni, Campobasso – con gli indirizzi augurali e di saluto delle Autorità accademiche e istituzionali, si aprirà il convegno dal titolo “L’autonomia differenziata delle Regioni: rischi, opportunità e proposte. Ad approfondire il tema, aprendo e definendo importanti questioni su cui riflettere, di particolare attualità e che hanno arricchito e contraddistinto il dibattito in questi ultimi mesi, un parterre di relatori di spicco.

Autonomie differenziate: il punto sul percorso attuale, i presupposti e le prospettive il nodo centrale della relazione di Antonino Ilacqua, Consigliere del Ministro per gli Affari regionali e le Autonomie. Lo strumento dei fabbisogni standard nel percorso dell’autonomia differenziata l’intervento a due voci di Marco Stradiotto, Responsabile Analisi della Finanza Pubblica, e Francesco Porcelli, Responsabile Area Tecniche per l’Analisi della Finanza Pubblica di SOSE S.p.A. – Soluzioni per il Sistema Economico (Società partecipata dal Ministero dell’Economia e delle Finanze e dalla Banca d’Italia).

Antonio Troisi – Università degli Studi di Foggia – illustrerà Il modello di Carlo Cattaneo e Antonio Genovesi per un regionalismo differenziato atto a realizzare il riequilibrio. La relazione di Alberto Pozzolo – Università degli Studi di Roma Tre e componente del Consiglio scientifico della Scuola della Pubblica Amministrazione Italiana – Centro di Ricerca Interdisciplinare su Governance e Public Policies dell’Università degli Studi del Molise – dal titolo Decentramento fiscale e convergenza dei redditi inquadrerà invece il tema nel contesto del più ampio dibattito sul ruolo del federalismo.

Dibattiti, confronti, disquisizioni, disamine e discussioni sulle condizioni particolari di autonomia regionale hanno caratterizzato, nel corso di questi anni, numerosi interventi di costituzionalisti, economisti, studiosi del diritto e delle scienze sociali, così come molteplici sono stati gli incontri di analisi e di approfondimento. L’incontro UniMol “L’autonomia differenziata delle Regioni: rischi, opportunità e proposte” intende proprio inserirsi in tale ambito ed offrire un ennesimo spunto di riflessione attivando un’azione di coinvolgimento dell’interesse pubblico e animando un partecipato confronto.