Addio buche e avvallamenti, concluso il restyling stradale in via Monforte e via Pisa foto

Nella mattinata di lunedì (2 dicembre) cominciati gli interventi sull’asfalto, programmati dalla squadra del sindaco Roberto Gravina, nell’area di piazza Venezia e nelle zone limitrofe. Nel pomeriggio di martedì, invece, tecnici all’opera anche lungo la tangenziale per portare a termine altre migliorie e garantire maggiore sicurezza.

Giorni di grandi manovre sulle strade del capoluogo. Nelle ultime ore, infatti, un’opera di profondo restauro é stata condotta in diverse zone della città: dalle aree più centrali a quelle più periferiche; arterie in ogni caso battute pressoché ad ogni ora.

Nella mattinata di lunedì scorso (2 dicembre) il restyling è partito nel tratto nevralgico compreso tra via Monforte e piazza Venezia, come pure in via Pisa; percorsi che “accolgono” sempre un cospicuo traffico veicolare praticamente senza soluzione di continuità. Un ritocco importante – garantito dall’attuale amministrazione pentastellata di palazzo San Giorgio – che consentirà agli automobilisti di non incappare più nei dossi e nelle buche che fino a qualche giorno fa tappezzavano l’asfalto, rappresentando un vero e proprio incubo per pneumatici e sospensioni delle vetture.

lavori strade cb

Tecnici al lavoro, ieri pomeriggio (3 dicembre), anche sulla tangenziale di Campobasso, per ripristinare la piena funzionalità di un guardrail installato lungo l’importante bretella cittadina.

Un’azione che si affianca dunque al rifacimento dei numerosi marciapiedi “restaurati” negli ultimi tempi, per la gioia dei pedoni: da via Roma a piazza D’Ovidio, fino a corso Bucci, la pavimentazione è infatti stata completata rinnovata.