Torna la rassegna Tempi Moderni: 4 grandi titoli, c’è anche il film candidato per l’Italia agli Oscar

Torna in sala la rassegna cinematografica Tempi Moderni. Proseguono dunque le iniziative volte a promuovere la cultura cinematografica a Termoli con un esperimento ormai pluriennale che convince sempre più e di cui la città difficilmente può fare a meno.

Il collettivo – summa di associazioni sociali e culturali del territorio – dopo aver organizzato la terza edizione del Festival di Cinema sociale Interferenze, da poco conclusasi, riparte con le proiezioni interne alla Rassegna Cinematografica Tempi Moderni. Con una piccola novità rispetto alle stagioni precedenti: questa edizione autunnale, infatti, sarà una rassegna “concentrata”. I quattro titoli, di altissimo spessore, si terranno come sempre nella sala del Cinema Oddo ogni giovedì del mese di novembre, nel consueto doppio spettacolo delle 18 e delle 21.

locandina tempi moderni

Si comincia giovedì 7 novembre con il capolavoro di Pietro Marcello, Martin Eden (Italia, 2019): con questo film Luca Marinelli ha vinto la coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile alla 76esima Mostra Internazionale d’arte cinematografica di Venezia.

Giovedì 14 novembre invece il grande schermo dell’Oddo ospiterà la proiezione di Cafarnao, di Nadine Labaki (Libano, Francia, Usa, 2018): il film, candidato agli Oscar e ai Golden Globe 2018 nella categoria miglior film straniero, è vincitore del Premio della Giuria a Cannes.

Il 21 novembre la Rassegna prosegue con uno dei suoi tratti caratteristici: la proiezione di un classico capolavoro del cinema. Si tratta di Easy Rider, di Dennis Hopper (Usa, 1969) restaurato in 4K da Sony Pictures in collaborazione con la Cineteca di Bologna.

A chiudere il ciclo di proiezioni, giovedì 28 novembre, sarà Il traditore, di Marco Bellocchio (Italia, Francia, Germania, Brasile, 2019): il film ha vinto 7 nastri d’argento ed è stato scelto come candidato italiano all’Oscar per il miglior film in lingua straniera.

Il carnet da 4 ingressi, non nominativo, è disponibile al costo di 15 euro presso lo stesso Cinema Oddo di Termoli, presso la sede dell’Associazione La Casa del Libro e presso la Libreria Fahrenheit. Per ogni altra informazione è possibile accedere e contattare gli organizzatori tramite la pagina Facebook della Rassegna. 

“C’è bisogno di idee, di incontri e di cultura, per affrontare il nostro tempo; c’è bisogno di cinema: c’è bisogno di Tempi Moderni”. L’invito degli organizzatori è chiaro: non mancate.