Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Telefonata anonima: “C’è una bomba a scuola”. Istituto evacuato, ma era uno scherzo

La chiamata durata pochi secondi è arrivata mentre gli alunni uscivano per celebrare la Giornata dell'Unità nazionale e delle Forze Armate. I vigili del fuoco hanno verificato che non c'è alcun ordigno

La chiamata è arrivata al 112 proprio mentre gli studenti delle elementari e delle medie erano fuori, per la celebrazione del 4 novembre insieme con il sindaco, l’amministrazione comunale e i carabinieri. “C’è una bomba a scuola”: 11 secondi di chiamata al termine dei quali l’anonimo segnalatore ha messo giù.

È scattato il protocollo che si applica in questi casi. L’istituto di Piazza Indipendenza, dove erano rimasti solo i più piccolini, i bambini della scuola materna, è stato evacuato. Tutti fuori, mentre da Termoli è arrivata la squadra dei vigili del fuoco per un primo controllo.

scuola guglionesi allarme bomba vvff

I Carabinieri della Stazione locale hanno presidiato le operazioni di verifica e controllato che tutto si svolgesse senza problemi. Il 115 ha verificato che nell’istituto non ci fosse alcun ordigno, come peraltro era intuibile.

Poco dopo le 12 i bambini delle elementari, gli studenti delle medie e gli iscritti della materna sono rientrati un po’ alla volta e con ordine nelle aule. I vigili del fuoco hanno fatto un ulteriore controllo nel plesso dove attualmente si trovano gli studenti del Liceo linguistico e pedagogico.

scuola guglionesi allarme bomba vvff

La preside, Patrizia Ancora, si trovava anche lei alla manifestazione per l’Unità nazionale e delle Forze Armate quando la telefonata ha creato scompiglio e ha richiesto anche la sua presenza per l’evacuazione lampo.