Si ferisce mentre tenta il furto in un parrucchiere: incastrato grazie al test del dna

Il pregiudicato campobassano 38enne, R.R. le sue iniziali, nel luglio del 2016 aveva provato a svaligiare il salone di bellezza Total Look. Grazie all'attività investigativa e all'ausilio dei Ris, i Carabinieri sono riusciti a risalire all'uomo denunciato per tentato furto e danneggiamento.

Si era ferito – forse un po’ maldestramente rispetto al ‘curriculum criminale’ – mentre provava a scassinare la porta del salone di bellezza ‘Total Look’ di Campobasso.

Tre anni dopo l’autore del tentato furto, pregiudicato di Campobasso già noto alle cronache giudiziarie, è stato incastrato dai Carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della Compagnia del capoluogo. Il 38enne, R.R. le sue iniziali, nel luglio del 2016 aveva provato a svaligiare l’attività commerciale che si trova al centro della città cercando di introdursi all’interno danneggiando l’ingresso.

E sulla scena del crimine aveva lasciato una traccia di sangue prontamente rilevata dai militari intervenuti sul luogo che hanno avviato  successivamente gli accertamenti e un’accurata attività investigativa.

Gli investigatori hanno dunque effettuato vari tamponi e i campioni ematici prelevati sono stati inviati ai R.I.S. (Reparto Investigazioni Scientifiche dei Carabinieri) per cercare di risolvere il caso attraverso un riscontro positivo nella banca dati nazionale del dna.

“In questo modo – riferiscono dall’Arma – gli inquirenti hanno la possibilità di identificare ed incastrare in maniera incontrovertibile un qualsiasi individuo resosi responsabile di un reato se le tracce rinvenute sulla scena di un crimine rimandano a quelle proprie del suo profilo genetico”.

I Ris hanno estratto infatti il dna dalle tracce rilevate grazie alla meticolosa attività di repertamento assicurata dai militari della Sezione Operativa dei Carabinieri di Campobasso sulla scena del reato. “Il profilo ottenuto è stato confrontato stabilendo scientificamente che i campioni prelevati appartengano al profilo genetico della persona denunciata”.

R.R. dunque è stato denunciato. E’ ritenuto responsabile di tentato furto e danneggiamento.