Scuola, nasce la nuova associazione dei genitori di contrada Mascione

Più informazioni su

E’ nata ufficialmente l’associazione “Nuova Scuola di Mascione – Gioca, impara, includi” , fortemente voluta dai soci promotori Massimo Libertone, Angelo Palladino e Salvatore Tronca i quali, ormai da diversi anni, sono impegnati in prima persona nel portare all’attenzione delle istituzioni e dell’opinione pubblica le problematiche riguardanti la scuola di contrada Mascione, dapprima relative al dimensionamento scolastico, poi alla sicurezza dell’edificio ospitante la scuola stessa.

L’Associazione, la cui costituzione è strettamente legata alla ricostruzione del nuovo edificio che ospiterà la scuola di Mascione (il fine lavori è previsto per maggio 2020), ha come scopo statutario quello di promuovere e sostenere progetti, eventi culturali ed iniziative utili a migliorare ed arricchire la vita scolastica e sociale degli alunni del plesso di contrada Mascione, cooperando e supportando l’attività di indirizzo della Direzione Scolastica attraverso suggerimenti e proposte ludiche e culturali di interesse della comunità scolastica.

“Un’associazione – spiega il presidente Salvatore Tronca – con funzione di aggregazione civica e culturale che si propone di rivitalizzare la contrada, già piuttosto vivace, e che vede nella nuova scuola un centro nevralgico per dare nuova linfa a tutto il quartiere e soprattutto contribuire alla crescita culturale dei più giovani attraverso un modello educativo basato sulla cooperazione e sulla partecipazione dei bambini, sulla conoscenza e sul rispetto dell’ambiente, sull’inclusione dei bambini “speciali”.

La nascita dell’associazione “Nuova Scuola di Mascione” era già stata annunciata nel corso del Consiglio comunale monotematico tenutosi il 16 ottobre 2019, al termine del quale è stato approvato un ordine del giorno che inserisce anche la scuola di Mascione tra le scuole che saranno oggetto di attenzione e di monitoraggio trimestrale da parte della Commissione Lavori Pubblici.

scuola mascione Campobasso

Domenica 17 novembre 2019 si sono tenute le elezioni dei componenti del Consiglio Direttivo che sarà Presieduto da Salvatore Tronca e composto dai soci promotori, da una docente, da due rappresentanti delle contrade e da cinque rappresentanti dei genitori dei bambini frequentanti la scuola di Mascione, attualmente ubicata, in attesa della fine dei lavori di costruzione del nuovo stabile, nell’edificio di Via Giovannitti, attuale sede dell’Istituto Montini, di cui il plesso Mascione fa parte.

In solo due settimane la neo costituita associazione ha raccolto più di 100 adesioni ed il numero è destinato ad aumentare, ritengono i soci promotori.

“Auspico – la chiosa finale del presidente Salvatore Tronca – una costante sorveglianza dell’amministrazione comunale di Campobasso sul rispetto del cronoprogramma dei lavori di costruzione della nuova scuola e in generale una costante attenzione sulle contrade che gravitano intorno alla scuola stessa, così come, in generale, sulle periferie della città”.

Più informazioni su