Per il 25 novembre, open day al centro antiviolenza per celebrare il diritto di vivere

“Apriamo le porte per raccontare noi stesse, il nostro percorso fin qui, il lavoro di chi anima le nostre strutture e i nostri progetti. Venite a conoscerci e a scoprire i nostri percorsi di rinascita”.

L’invito arriva dalle ospiti e dalle operatrici del “Centro Antiviolenza Be Free Molise” che, in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, ha organizzato, in collaborazione con Kairos Cooperativa Sociale di Termoli, momenti di confronto e testimonianze di percorsi di vita e di rinascita che si svolgeranno nel pomeriggio del 25 novembre, a Campobasso, presso la sede del Centro Antiviolenza, in viale Castello n. 72, a partire dalle 18.

“Desideriamo sollecitare la società civile, la comunità e il mondo della politica ad affrontare quello che consideriamo la causa e l’origine della violenza maschile contro le donne: una cultura basata sulla negazione e svalutazione delle nostre soggettività. Attraverso la relazione politica tra donne nei nostri luoghi di donne, abbiamo risvegliato, protetto, curato e rianimato le nostre vite” si legge nella nota.

Hanno realizzato progetti individuali e collettivi ed in particolare il progetto: “A.S.P.Em. – Agricoltura Sociale per la Promozione dell’Empowerment di donne e famiglie monoparentali con minori”, progetto del raggruppamento temporaneo di scopo tra Kairos Cooperativa Sociale ARL ONLUS ETS di Termoli e Be Free Cooperativa Sociale di Roma, finanziato dalla Regione Molise nell’ambito di un Avviso pubblico di finanziamento di progetti di innovazione sociale – PIS.

Le azioni progettuali hanno previsto interventi di innovazione sociale in ambito agricolo, volti alla promozione del nostro empowerment individuale e dell’inserimento socio-lavorativo attraverso la creazione di un’attività imprenditoriale legata alla produzione e commercializzazione di olio extravergine di oliva. E così, il prossimo 25 novembre “potremo far degustare il nostro olio risultato da analisi di laboratorio un extravergine di alta qualità, prodotto dalla Cooperativa sociale Kairos e che abbiamo voluto chiamare Olio ASPEm – La terra delle donne“.